Insegnanti protestano davanti alla sede della Regione, a Potenza

Dopo le riforme nella scuola, gli insegnanti diventano precari di destinazione, rischiando quindi esodi di massa dal Sud al Nord. E’ il motivo della protesta che alcuni insegnanti hanno attuato stamane, a Potenza, davanti alla sede della Regione, per chiedere un incontro con la giunta.
“Fra di noi – si legge nella nota – vi sono persone, anche di 50 anni e con una lunga esperienza di insegnamento, che rischiano di andare in Lombardia o in Piemonte”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *