Insulti ad una giornalista, si dimette il consigliere comunale di Casarano Loris Stefano

Si è dimesso dopo aver inviato una lettera al presidente del consiglio comunale di Casarano e al segretario generale del Comune. Così Loris Luigi Stefano ha rassegnato le sue dimissioni da  consigliere comunale dopo la vicenda degli insulti via Facebook alla giornalista Marilù Mastrogiovanni.
Stefano nella sua lettera ha motivato così il gesto: “voglio evitare qualsiasi speculazione politica che possa nuocere all’intera città e all’amministrazione comunale. Mi preme precisare e chiarire che a tutt’oggi non sono destinatario di alcun provvedimento giudiziario”.
Dopo aver pubblicato una nuova inchiesta sugli interessi del clan locale a Casarano e nel Basso Salento, la giornalista Marilù Mastrogiovanni, direttrice della testata online ‘Il Tacco d’Italia’, è stata insultata e minacciata da Stefano, tirato in ballo dall’articolo. L’episodio, avvenuto ieri sulla bacheca Facebook della giornalista, ha reso necessario l’intervento della prefettura che ha interessato della vicenda i Carabinieri.
Sulla vicenda è intervenuta la Federazione nazionale della Stampa. “Siamo al fianco della collega”, hanno specificato il segretario generale ed il presidente della Fnsi, Raffaele Lorusso e Giuseppe Giulietti.
Solidarietà verso Mastrogiovanni anche da parte del viceministro Teresa Bellanova. “Sono vicina alla giornalista Mastrogiovanni. Mi aspetto che, dinanzi alle minacce arrivate da consiglieri comunali di maggioranza, anche il sindaco di Casarano voglia assumere decisioni conseguenti, a tutela della cosa pubblica e dell’amministrazione da lui presieduta”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *