Intercettato veliero a Santa Maria di Leuca

Un’imbarcazione è stata intercettata intorno alla mezzanotte di sabato da una vedetta del Reparto Operativo Aeronavale della Guardia di Finanza di Bari, al largo del porto di Santa Maria di Leuca (LE), in acque territoriali.
I finanziari hanno deciso di procedere al controllo insospettiti per la singolare navigazione notturna dell’imbarcazione che dirigeva, verso la costa, a luci spente e priva dei segni identificativi, quali la targa e il nominativo. Una volta a bordo, le forze dell’ordine hanno accertato la presenza di numerosi migranti stipati sottocoperta. Il veliero monoalbero, della lunghezza di circa 8 metri, di colore bianco, battente bandiera belga, veniva condotto presso il porto di Gallipoli, e sottoposto a sequestro.
I 15 migranti di nazionalità iraniana e irachena sono stati condotti presso il locale Centro d’accoglienza “Don Tonino Bello” di Otranto. Lo skipper, un 35enne rumeno, è stato arrestato con l’accusa di favoreggiamento all’immigrazione clandestina e posto a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *