Interrogazione Bando per l’affidamento in concessione del servizio di gestione della sosta a pagamento nella città di Matera – Difformità rispetto alla Deliberazione di indirizzo

Bando per Affidamento in concessione del servizio di gestione della sosta a pagamento nella città di Matera – Difformità rispetto alla Deliberazione di indirizzo del C.C. n. 2 del 15.02.2019.

Premesso che

  • il contratto di gestione dei parcheggi a pagamento è scaduto l’ 01.03.2018 e che quindi la gestione  è in proroga da tre anni;
  • con Deliberazione di C.C. n. 4 del 16/02/2018 sono stati formulati gli indirizzi e i criteri al Settore Polizia Locale ed all’Ufficio Gare ed Appalti per l’affidamento in concessione del servizio di gestione dei parcheggi a pagamento nella città di Matera;
  • con Deliberazione di C.C. n. 2 del 15/02/2019 si provvedeva all’integrazione e alla modifica degli indirizzi approvati con il suddetto provvedimento;
  • con Determinazione DSG N° 02074/2020 del 30/09/2020 si procedeva all’indizione della gara per l’affidamento in concessione del servizio di gestione dei parcheggi pubblici a pagamento in superficie e in struttura della Città di Matera, mediante procedura aperta, ai sensi dell’art. 60 del d.lgs. n. 50/2016, e con il criterio di aggiudicazione dell’offerta economicamente più vantaggiosa ai sensi dell’art. 95 comma 2 dello stesso decreto;
  • con il medesimo provvedimento si procedeva all’approvazione del capitolato speciale e degli elaborati grafici planimetrici;

Dato atto che:

  • è stata predisposta la relazione tecnico-illustrativa di cui all’art. 23 comma 15 del d.lgs. n. 50/2016 per l’affidamento del servizio in oggetto indicato per un periodo di anni cinque e che sulla scorta della medesima relazione è stato stimato il valore della concessione ai sensi dell’art. 167 del d.lgs. n. 50/2016 per un importo di € 6.245.267,82, al netto dell’IVA;
  • è stato previsto il canone concessorio a base di gara nella misura del 40%, al netto dell’IVA, degli incassi registrati dal concessionario;

Preso atto che

  • con delibera Delibera  di Coniglio Comunale n. 2 del 15/02/2019 si assumevano le seguenti indicazioni per la predisposizione degli atti di gara, in particolare:
    1. Per i soli stalli in superficie fascia A – estendere le tariffe orarie, dalle ore 8,30 alle 13,30 e dalle 16,00 alle ore 24,00 di tutti i giorni della settimana e festivi; di riconoscere l’esenzione del pagamento per i veicoli dei residenti nella sola zona Fascia A, tutti i giorni dalle ore 20,30 alle ore 24,00 e h24 nei giorni festivi (per esempio: esenzione dei residenti in Via Roma per gli stalli in superficie che insistono sulle rispettive strade);
    2. di individuare quale area di sosta a pagamento il parcheggio sottostante il Piazzale Comunale nei giorni e con le modalità di seguito dettagliate:
      1. lunedì/mercoledì/venerdì dalle ore 00,00 alle ore 07,30 e dalle ore 16,00 alle 24,00;
      2. martedì/giovedì dalle ore 00,00 alle 07,30 e dalle ore 19,30 alle 24,00;
  • sabato e domenica dalle 00,00 alle 24,00;

con il divieto di sostare al di fuori delle fasce orarie stabilite pena la sanzione amministrativa e/o rimozione del veicolo;

  1. di istituire la Fascia C con una tariffa pari ad € 0,40 per ogni ora ed € 0,20 per ogni frazione di ora per gli stalli del Piazzale Comunale e degli stalli del parcheggio sottostante nei limiti dell’utilizzo di cui al punto precedente, e per ulteriori strade o piazze da destinare alla sosta a pagamento;
  2. di comprendere nella Fascia B Piazza Michele Bianco e Via T. Stigliani, parte Via Rosselli angolo Via Giolitti;
  3. di comprendere in Fascia C Via Piave lato sinistro, Via Giolitti lato sinistro;
  4. di stabilire:
    1. CHE il 70% degli stalli della struttura di Via Vena saranno destinati ai residenti del Centro Storico e Sassi, riconoscendo un abbonamento (Targa del veicolo) per famiglia ai residenti della ZTL Civita e di via Rocco Scotellaro. Se le richieste pervenute sono superiori agli stalli a disposizione si utilizzerà il criterio del sorteggio pubblico, mentre, nel caso in cui le domande sono inferiori al numero degli stalli i posti residuali e non distribuiti saranno riconosciuti ai residenti della predetta zona a cui si fa riferimento, sempre rispettando il criterio del sorteggio pubblico e tra gli operatori economici che sono insediati nella zona di riferimento (uno per operatore) che ne faranno esplicita richiesta e con cadenza annuale;
    2. CHE il 70% degli stalli della struttura di Piazza C. Firrao saranno destinati ai residenti del Centro Storico e Sassi, riconoscendo un abbonamento (Targa del veicolo) per famiglia ai residenti della ZTL San Biagio e Prefettura. Se le richieste pervenute sono superiori agli stalli a disposizione si utilizzerà il criterio del sorteggio pubblico, mentre, nel caso in cui le domande sono inferiori al numero degli stalli i posti residuali e non distribuiti saranno riconosciuti ai residenti della predetta zona a cui si fa riferimento, sempre rispettando il criterio del sorteggio pubblico e tra gli operatori economici che sono insediati nella zona di riferimento (uno per operatore) che ne faranno esplicita richiesta e con cadenza annuale;
  • CHE il 70% degli stalli della struttura di Via Casalnuovo saranno destinati ai residenti del Centro Storico e Sassi, riconoscendo un abbonamento (Targa del veicolo) per famiglia ai residenti di Via Casalnuovo. Se le richieste pervenute sono superiori agli stalli a disposizione si utilizzerà il criterio del sorteggio pubblico, mentre, nel caso in cui le domande sono inferiori al numero degli stalli i posti residuali e non distribuiti saranno riconosciuti ai residenti della predetta zona a cui si fa riferimento, sempre rispettando il criterio del sorteggio pubblico e tra gli operatori economici che sono insediati nella zona di riferimento (uno per operatore) che ne faranno esplicita richiesta e con cadenza annuale;
  1. CHE i posti eventualmente non assegnati a tariffa agevolata potranno essere assegnati a residenti ed operatori commerciali a tariffa intera;
  2. Che per gli abbonamenti mensili a tariffa agevolata (residenti ZTL) si potranno applicare le seguenti tariffe : Mattino(ore 7 – 14) € 40 ; Pomeriggio (ore 14 – 20) € 40; Notturno (ore 20 – 8) € 40; H24 € 60; Tariffa intera € 90;
  3. CHE per i parcheggi nella struttura di Via Saragat la tariffa oraria è di € 0,50, e tariffa unica giornaliera di € 8,00;
  • CHE parte degli stalli del parcheggio di Via Saragat, in una percentuale non superiore al 20%, potranno essere assegnati alle strutture ricettive che ne faranno richiesta con impegno da parte di queste o del gestore ad effettuare il servizio di accompagnamento.
  • CHE sono esclusi dalla fruizione dell’abbonamento a tariffa agevolata coloro che possiedono nelle zone di residenza il posto auto o il garage;
  • In merito agli abbonamenti mensili per gli stalli di superficie senza diritto di conservazione del posto:
    1. Si confermano gli importi già definiti per le fasce A €60 e B € 40,00 e si definisce un abbonamento mensile per la fascia C a € 35,00;
  • di prevedere una premialità al soggetto che offrirà il servizio di bike-sharing includendo eventualmente la infrastruttura già installata e disponibile di proprietà dell’Amministrazione comunale;

Considerato

  • Che nel Bando di Gara per la gestione dei parcheggi pubblici pubblicato nei giorni scorsi, abbiamo rilevato  che negli atti di gara  non sono presenti i seguenti   indirizzi approvati dal Consiglio Comunale :
    1. Per i soli stalli in superficie fascia A – l’estensione delle tariffe orarie, dalle ore 8,30 alle 13,30 e dalle 16,00 alle ore 24,00 di tutti i giorni della settimana e festivi; di riconoscere l’esenzione del pagamento per i veicoli dei residenti nella sola zona Fascia A, tutti i giorni dalle ore 20,30 alle ore 24,00 e h24 nei giorni festivi ;
    2. La mancata individuazione quale area di sosta a pagamento del parcheggio sottostante il Piazzale Comunale nei giorni e con le modalità di seguito dettagliate:

-lunedì/mercoledì/venerdì dalle ore 00,00 alle ore 07,30 e dalle ore 16,00 alle 24,00;

-martedì/giovedì dalle ore 00,00 alle 07,30 e dalle ore 19,30 alle 24,00;

-sabato e domenica dalle 00,00 alle 24,00;

con il divieto di sostare al di fuori delle fasce orarie stabilite pena la sanzione amministrativa e/o rimozione del veicolo;

  1. di prevedere una premialità al soggetto che offrirà il servizio di bike-sharing includendo eventualmente la infrastruttura già installata e disponibile di proprietà dell’Amministrazione comunale.
  • Che abbiamo rilevato altresì che sia le aree di sosta individuate da assoggettare alla sosta a pagamento che il numero degli stalli non corrispondono a quelli individuati all’epoca dagli uffici ed approvati dal Consiglio Comunale nelle due delibere in premessa citate,

I SOTTOSCRITTI CONSIGLIERI COMUNALI

INTERROGANO

Il Signor Sindaco,

  • Per conoscere i motivi per il quale alcuni degli indirizzi approvati dal Consiglio Comunale nelle sedute del 16/02/2018 (Deliberazione di C.C. n. 4 ) e del 15/02/2019 (Deliberazione di C.C. n. 2) per l’affidamento in concessione del servizio di gestione dei parcheggi a pagamento nella città di Matera non sono stati inseriti nel bando;
  • Per sapere se il mancato inserimento degli indirizzi sopra menzionati può costituire motivo di annullamento del bando, pubblicato nei giorni scorsi, in quanto non corrispondenti compiutamente agli indirizzi dati dal Consiglio;
  • Per sapere se è intenzione di questa Amministrazione integrare gli atti di gara secondo quanto disposto dalle Delibere di indirizzo n. 4 del 16/02/2018 e n. 2 del 15/02/2019.

I CONSIGLIERI COMUNALI

Augusto TOTO e Mario MORELLI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *