Interventi per traffico e sosta in funzione dei cittadini

Comunicato del Consigliere Udc Domenico Fiore

La Commissione Consiliare che si occupa di mobilità ha all’attenzione la delibera di Giunta Municipale n. 128/2011 proposta dall’Assessore Cappella per definire i nuovi criteri da mettere a base del bando di gara per l’affidamento del servizio parcheggi all’aperto (le cosiddette aree blu) ed in struttura. La delibera di Giunta essendo atto pubblico, con metodo democratico e trasparente, ha lo scopo di porre all’attenzione dei cittadini tutti gli indirizzi che l’amministrazione intende assumere favorendo così la partecipazione e la condivisione delle scelte. Mi spiace constatare che, ancora una volta, l’ex assessore e consigliere Morelli con la sigla della sua associazione (sua in quanto non se ne conosce il numero degli iscritti, se sia mai stata fatta un’assemblea per eleggere democraticamente gli organismi, se sia iscritta a un qualche albo comunale o regionale delle associazioni) anziché partire dall’autocritica spiegando di quali provvedimenti in materia egli sia stato proponente e protagonista durante le “sue” amministrazioni nel quindicennio passato, si prodighi nell’analisi e critica della delibera della Giunta senza, come suo solito, fornire uno straccio di proposta. Siamo di fronte al solito “no a prescindere” tipico di quella sinistra massimalista che alla fine non ha consentito alla città di progredire lasciandola nella indeterminatezza più assoluta. Ma la democrazia è bella anche per questo!

Certo, dover commentare i comunicati di Morelli è cosa non semplice perché si è di fronte ad un vero caso di dissociazione da se stessi sia temporale che politica ed amministrativa. Il ricorso alla cosiddetta offerta “economicamente vantaggiosa” è prevista dalla legge 163 del 2006 e non c’è nessun tentativo, a meno che non ne sia direttamente a conoscenza Michele Morelli e in tal caso lo invitiamo a rivolgersi alle autorità competenti, di agevolare chicchessia nel bando, né tantomeno di concedere la massima discrezionalità alla commissione giudicatrice se non quanto previsto dalla normativa vigente. In relazione ai residenti in Ztl, come già annunciato in più occasioni, per i residenti del centro storico, proprio in queste ore, si stanno allestendo gli spazi a loro riservati in via San Francesco, via La Vista e via Rocco Scotellaro. Agli stessi residenti verranno riservate le stesse agevolazioni previste per i residenti di piazza Duomo con abbonamenti al parcheggio di via Lucana, terzo piano, al prezzo di 15 euro mensili. Evidenti, inoltre, sono le sviste contenute nel comunicato stampa in quanto negli indirizzi, contrariamente a quanto affermato da Morelli, il parcheggio di Casalnuovo non è assolutamente inserito e la durata della concessione non è di sette anni, ma di sei.

Infine vale la pena di ricordare che contrariamente da quanto accaduto con le giunte comunali precedenti di cui Morelli ha fatto parte, non verranno distribuiti pass gratuiti agli amministratori comunali, ma il bando prevede un apposito e specifico piano tariffario che obbligherà gli amministratori a versare una quota di denaro per l’abbonamento. Agevolazione indispensabile considerato che, purtroppo, non esiste una sede stabile consiliare e in molte circostanze l’assemblea si svolge nell’aula della Provincia. Pertanto il provvedimento intende agevolare l’attività dei consiglieri nell’esercizio delle loro mansioni. Mi sarebbe piaciuto che Michele Morelli, residente di piazza Duomo, avesse espresso una sola indicazione sul fatto che finalmente nella storia di questa città piazza Duomo sia stata liberata dalle auto. Ma, appunto, questa è la democrazia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *