Italia 2019 cerca logo e linea grafica

citta arteE’ stato pubblicato sui siti internet di tutte le città candidate a capitale europea della cultura nel 2019 e che partecipano all’iniziativa “Italia 2019”, organizzata dall’Associazione nazionale Città d’arte e cultura, un avviso pubblico finalizzato alla acquisizione di un progetto per la realizzazione di un marchio logotipo rappresentativo della linea grafica coordinata. Il bando, con relativi allegati, è pubblicato, quindi, anche sul sito del comitato Matera 2019, uno dei promotori dell’iniziativa, all’indirizzo: www.matera-basilicata2019.it.

In particolare il marchio dovrà essere rappresentativo delle finalità del Progetto Italia 2019 che intende rappresentare l’insieme delle Città che si candidano a Capitale Europea della Cultura nel 2019. L’obiettivo è quello di progettare un vero e proprio brand che diventi il centro di una strategia di marketing ad ampio raggio.

Il marchio logotipo sarà utilizzato per la promozione del progetto Italia 2019 e potrà essere usato in tutte le comunicazioni su differenti media e ne potrà essere fatto l’uso da parte delle Città impegnate nella promozione delle candidature.

Il progetto dovrà presentare le seguenti caratteristiche: essere originale, distintivo e riconoscibile; riproducibile e flessibile anche per aree merceologiche differenti oltre a quella istituzionale; versatile e applicabile in più forme sui principali supporti di comunicazione; essere riproducibile mantenendo la sua efficacia in qualsiasi dimensione.

Possono presentare il progetto di marchio logotipo le persone fisiche di età fino a 30 anni residenti nelle città di Bergamo, Ravenna, Perugia, Siena, L’Aquila, Matera, Palermo. Se il progetto è presentato unitariamente da più persone fisiche deve essere indicato obbligatoriamente un capogruppo. Non possono presentare l’offerta i dipendenti dei Comuni interessati.

Al soggetto che avrà presentato il progetto di marchio logotipo scelto dalla commissione verrà corrisposta la somma di euro 3.000,00 oltre ad eventuale Iva se trattasi di soggetto passivo di tale imposta. Il bando scade il 30 settembre 2013.

Le modalità di presentazione e di aggiudicazione del progetto sono indicate nel bando.

“Italia 2019 – afferma il direttore del Comitato Matera 2019, Paolo Verri – rappresenta una tappa qualificante del percorso di candidatura delle città italiane. L’obiettivo è quello di mettere a frutto tutte  le energie e le risorse che le città candidate stanno mettendo in campo per realizzare tutte insieme un programma culturale denominato appunto “Italia 2019” a prescindere dalla città che avrà vinto questa competizione. Per dare forza a questa iniziativa occorrono anche un logo e una linea grafica e in questa direzione si muove il bando pubblicato”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *