Itinerari e Agroalimentare d’Italia: Irsina, itinerario d’autore, le dichiarazioni dell’assessore Giuseppe Candela

Il Comune di Irsina, incantevole borgo d’ Italia sarà presente nel video documentario fotografico Matera e la sua provincia, Storia, Itinerari e Peculiarità e nella nuova cartina Basilicata, Eccellenze Agroalimentari.  I nuovi progetti editoriali ideati e realizzati dall’Associazione Basilicata Today promuoveranno territorio, itinerari, agroalimentare e folklore dell’incantevole Basilicata. Giuseppe Candela, Assessore al Bilancio e Programmazione e Politiche per il Turismo del comune lucano: ” La nostra amministrazione comunale  è costantemente impegnata, in questo difficile periodo, nella pianificazione di mirate e adeguate azioni di comunicazione finalizzate al rilancio del territorio irsinese, sia dal punto di vista economico che imprenditoriale, in attesa di una auspicata e graduale ripresa delle attività economiche  e turistiche. L’adesione al progetto di Basilicata Today rappresenta una delle azioni che il mio assessorato intende intraprendere per  promuovere le peculiarità del territorio irsinese”.  Numerosi gli attrattori culturali che rendono Irsina così seducente.  Un centro storico che è uno scrigno pieno di gioielli, la famosissima statua di Sant’Eufemia, protettrice della città, realizzata dal Mantegna, la Cripta affrescata di San Francesco del ‘300, i Bottini, antico sistema idrico di condutture sotterranee, una cinta muraria antica e le viuzze, le piazze che hanno custodito fino ad oggi le proprie origini. Il tempo si è fermato nel centro storico di Irsina. A queste bellezze storiche di inestimabile valore, si aggiunge un paesaggio incontaminato, colori della natura che cambiano a seconda delle stagioni, un clima mite e confortevole che vengono apprezzati da turisti italiani e stranieri, candidano Irsina a diventare uno dei borghi più belli d’Italia.  Da scoprire, il bosco di Verrutoli, un’accattivante area boschiva, ubicata a 600 metri di altitudine dove un gruppo di daini vive liberamente nel bosco. Notevole l’interesse e le eccellenze agroalimentari tra cui segnaliamo i gustosi prodotti da forno e della pasticceria tipica locale, come “i ciamm’llen”, grosse ciambelle di uova e farina glassate; “i mastaccer”, dolcetti che hanno come ingredienti farina, uova, acqua e zucchero, con glassa sulla parte superiore, “i pzzitt” paste dolci di vino cotto di fichi, farina e uova, glassati. Rinomate la produzioni di pasta Senatore Cappelli, insieme  alle eccellenze vitivinicole IGT  e produzioni casearie. Info: http://www.comune.irsina.mt.it/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *