La cantautrice lucana Luisa Picerno da Balvano al Cet di Mogol

Si fa quel che si può…ma sempre con un laccio al cuore, userò questo tempo per migliorare me stessa” , erano queste le parole della cantautrice lucana Luisa Picerno, dopo che il suo concerto venne annullato al Teatro Stabile di Potenza, il 21 marzo 2020, a causa dell’inizio della pandemia.

Dopo lo stop musicale, le soddisfazioni per la cantautrice Luisa Picerno non tardano ad arrivare.

Vincitrice della borsa di studio messa a disposizione dalla Regione Basilicata, farà parte dei 30 ragazzi selezionati per partecipare dal 16 al 20 ottobre prossimi, ad Avigliano Umbro (TR), ai seminari di perfezionamento musicale del CET che riguarderanno le seguenti categorie: interpreti, autori di testo, compositori musicali, corso di hard disk recording.

Non è la prima volta per lei, non a caso la cantautrice lucana frequentò il corso di autrice, presso il Centro Europeo di Toscolano nel giugno 2019.

Racconta questa esperienza come una grande opportunità della vita, nella quale ha avuto modo di migliorarsi non solo dal punto di vista musicale ma anche personale, soprattutto ha potuto godere dei grandi consigli del maestro Mogol, e non solo, anche di tutti i professori presenti, che cercano di preparare ogni ragazzo a quella che sarà realmente la stoffa musicale di un :”artista”.

Durante le selezioni, ha presentato un suo nuovo inedito, :”Adesso dormi”, brano scritto ed arrangiato da Eugenia Martino e Matteo Passarelli. Ma non è l’unico inedito al quale la Picerno, ha lavorato, non a caso ha usato questo stop musicale per scrivere ed arrangiare nuovi brani, collaborando con musicisti ed autori, brani che saranno presenti nel suo nuovo disco in uscita il prossimo gennaio.

Che dire, che sia soltanto l’inizio di un nuovo e brillante  percorso artistico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *