La cena per i poveri a Sant’Antonio

Cena della Solidarietà: sarà offerta il prossimo mercoledì 4 gennaio dalla Parrocchia Sant’Antonio di Foggia, nel pieno delle celebrazioni e delle festività natalizie, per dare un significato forte e preciso di impegno concreto a favore di chi è in difficoltà e vive nella sofferenza. Si tratta di un centinaio – tra famiglie e singoli censiti da tempo – già assistiti dalla parrocchia attraverso la Caritas. La cena sarà servita subito dopo la Celebrazione Eucaristica delle ore 19:00.
E’ una iniziativa voluta da fra Roberto Nesta, da pochi mesi alla guida dell’importante chiesa francescana – che ‘accoglie e abbraccia tutti’ nella periferia nord del capoluogo dauno – iniziativa che rappresenta un segnale preciso di integrazione e partecipazione collettiva, in un quartiere che unisce le ricchezze delle nuova zona residenziale al CEP ed alle periferie emarginate. La Cena della Solidarietà sarà preceduta, alle ore 17:30, da una tavola rotonda sul tema Le nuove povertà: sfide ed opportunità del territorio, cui prenderano parte – dopo il saluto introduttivo del Sindaco di Foggia Franco Landella e del Parroco fra Roberto Nesta – l’Assessora alla Cultura del Comune di Foggia Anna Paola Giuliani, il Vice Questore Antonio Caricato ed il Direttore della Caritas Diocesana don Francesco Catalano. L’incontro sarà moderato dal giornalista Ciro Dattoli.
La tavola rotonda proverà a fare un quadro della situazione esistente nell’intero quartiere e a cristallizzare le varie forme di povertà, che possono non essere solo quelle squisitamente materiali. L’intervento dei relatori servirà, anche, ad offrire opportunità reali e testimonianze concrete di coesione, di condivisione e di conpartecipazione attraverso un modello di proposta culturale incentrato sui valori del Cristianesimo e dell’impegno della carità vissuta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *