La Centrale del Mercure attiva sino al 21 gennaio

centrale del mercureLa Centrale del Mercure resterà attiva fino al 21 gennaio. E’ stata concessa la sospensiva chiesta dai legali dell’Enel riguardo l’efficacia della sentenza del Tar di Catanzaro che, di fatto, non permetteva la trasformazione delle biomasse in energia elettrica. Fino al 21 gennaio, quindi, l’Enel potrà continuare a ‘bruciare’ il legno. Il Forum ‘Stefano Gioia’ e il comitato che si oppone alla riattivazione della Centrale fa sapere che è sicuro che le eccezioni mosse dall’Enel siano facilmente superabili (“Licenziamento di 650 dipendenti. Emergenza energetica nazionale. Impossibilità tecnica di spegnere la centrale”); e che, quindi, il 21 gennaio sarà l’ultimo giorno di produzione della centrale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *