La CGIL Bat dona i fondi alle vittime del crollo della palazzina

La Cgil della Bat ha consegnato alle famiglie delle vittime del crollo della palazzina di via Roma a Barletta i fondi raccolti tra i propri iscritti. Nella tragedia avvenuta il 3 ottobre scorso persero la vita quattro operaie di un opificio tessile e una ragazzina di 14 anni figlia del titolare dell’impresa. Al sindaco, Nicola Maffei, sono stati consegnati 4.000 euro: oltre 2.500 raccolti tra gli iscritti al sindacato e il resto donato dal pittore Paolo Vitali, autore dell’opera ‘Barletta, 3 ottobre 2011

“Abbiamo voluto dare concretezza alla nostra solidarietà”, ha affermato il segretario della Cgil Bat, Luigi Antonucci.

La tela è stata già utilizzata per i manifesti che riportavano la scritta “Noi, non dimentichiamo” in un’iniziativa in memoria della sciagura promossa dalla Cgil Bat insieme all’Anpi, Associazione Nazionale Partigiani d’Italia e all’Archivio della Resistenza e della Memoria.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *