La Coserplast Matera ad un punto dalla A2

Coserplast Pallavolo Matera ad un passo dalla storia. La vittoria di domenica scorsa ad Ugento ha di fatto spalancato le porte della serie A2 a Vittorio Suglia e compagni, che oggi si sono ritrovati per la consueta doppia seduta di allenamento in vista del big match di sabato prossimo al PalaSassi con l’Ortona, che dovrebbe regalare anche la matematica certezza della promozione. Basta infatti un solo punto ai ragazzi di Giorgio Draganov per poter festeggiare, ma in casa biancazzurra non si vogliono far sconti e si prepara nella maniera migliore l’appuntamento chiave della stagione. “Come ogni martedì, alla ripresa ho sondato l’umore dei ragazzi, che naturalmente respirano sempre di più l’aria dell’impresa, ormai ad un passo – spiega il tecnico Draganov –. Ad Ugento abbiamo avuto l’ennesima dimostrazione dello stato di forma ottimale della squadra, che porta con sé una grande carica di entusiasmo. Sapevamo che in terra salentina si presentava l’ultimo scoglio verso la promozione, e lo abbiamo superato in maniera brillante. Ora possiamo concentrarci sull’Ortona, decisi più che mai a portare a casa il bottino pieno, con la stessa mentalità finora messa in campo”.

E la società biancazzurra non vuole essere da meno. Per la gara con l’Ortona, ribattezzata “finalissima” per la promozione, sono in serbo numerose iniziative, prime fra tutte quella che si terrà venerdì mattina al PalaSassi, dove alle 10.30 saranno ospiti tutte le scolaresche della città di Matera per l’incontro conclusivo del progetto scuola, avviato dal club materano ad inizio stagione, attraverso visite costanti negli istituti scolastici per promuovere la pallavolo. Ad accogliere gli studenti saranno la squadra al completo, lo staff tecnico e i dirigenti biancazzurri per una vera e propria festa dello sport che si concluderà con una partita 100 contro 100 tra i ragazzi, che vedrà protagonisti anche i giocatori e sarà arbitrata da mister Draganov.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *