La Coserplast Matera appena rientrata e già al lavoro in attesa della capolista Ortona

Neanche il tempo di tornare a Matera, e gli atleti della Coserplast sono di nuovo in palestra per preparare la difficile partita in programma domenica 4 novembre contro la Sieco Service Ortona. Rosario Braia sta cercando una reazione dei suoi, che potrebbe rappresentare una svolta nel torneo sinora deficitario. Poche le note positive nella partita contro il Vero Volley Monza che arrivano da Janusek, in buona condizione , e dal giovane centrale Dario Berni, autore di una prova incoraggiante.

La partita contro Ortona immancabilmente riporta al match promozione dello scorso anno, in cui i materani si imposero per 3-0 conquistando la promozione in A2. Le cose sono ora molto diverse, con gli abruzzesi che, pur conservando diversi elementi della squadra della scorsa stagione, hanno trovato nell’opposto Cetrullo e nello schiacciatore statunitense Garret Maugututia due elementi determinanti, e viaggiano sulle ali dell’entusiasmo nelle zone alte della classifica, primi in condominio con il Città di Castello che ha però una partita in meno e non ha mai ceduto un set agli avversari. Giovedì l’Ortona ha battuto in casa per 3-1 il quotato Molfetta. La Coserplast deve migliorare a muro (solo 1 vincente ieri contro i 10 del Monza) e nell’incisività in attacco (38 % di positività), ma non può fermarsi, ci deve credere.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *