La Coserplast Openet scaccia via le incertezze e chiude il girone d’andata al secondo posto in classifica

murone 2Una Coserplast Openet che nel primo set sembra replicare l’ultimo set della partita casalinga contro il Sora, male in tutti i fondamentali, con percentuali di ricezione e attacco assolutamente insufficienti contro una Materdomini che invece gira a mille. Poi una reazione veemente, da vera squadra, che scaccia l’alibi del grande assente (Krolis) e trova in Luis Fernando, Suglia e Luppi degli autentici trascinatori. La squadra riprende man mano a girare, Pedron chiama in causa tutti i suoi attaccanti e per i padroni di casa si fa dura. 24 punti di Luis Fernando schierato per la prima volta nel ruolo di opposto, 15 per Suglia, 13 per Luppi con 7 muri che lo confermano sempre di più il numero uno del campionato nel ruolo, ancora i 4 muri punto di capitan Giosa e una percentuale di errori che scende sensibilmente nei momenti cruciali del match confermano che la Coserplast Openet è squadra di rango.

Il successo assume una rilevanza maggiore in considerazione delle non perfette condizioni di forma di alcuni giocatori e conferma che una formazione che è al secondo posto in classifica meritatamente può e deve saper sopperire alle assenze, se pur importanti, con determinazione e convinzione nei propri mezzi. Ma non c’è tempo per rifiatare, perchè già domenica 29 si tornerà in campo al Palasassi per la prima del girone di ritorno tra Coserplast Openet Matera e Caffè Aiello Corigliano, reduce da un netto 3-0 casalingo sul Brolo e che con l’arrivo di Cernic e Williams ha compiuto un salto di qualità notevole. La partita sarà seguita in diretta dalle telecamere di Raisport2.

Il tabellino della gara:

Materdominivolley.it Castellana Grotte – Coserplast Openet Matera 1-3

Castellana Grotte: Pellegrino 4, Castellano 14, Braico 4, Cazzaniga 20, Libraro 18, Sperandio 8, Battista (L), Primavera (L). ne Civita, Petrosillo, Mariella, Ciavarella, Spadavecchia.

All. Fanizza, II All. Castiglia, scout Pastore

Battute vincenti/errate: 1/14

Muri: 12

Ricezione positiva/perfetta: 67/43. Attacco: 43

Errori gratuiti: 10 att / 4 ric

Matera: Pedron 1, Marretta 7, Giosa 6, Luis Fernando 24, Suglia 15, Luppi 13, Casulli (L), Sette G., Lapacciana. ne Sette F., Granito, Monteleone.

All. Mastrangelo, II All. Andriani

Battute vincenti/errate: 3/10

Muri: 14

Ricezione positiva/perfetta: 55/35. Attacco: 41

Errori gratuiti: 13 att / 4 ric

Arbitri: Giuseppe De Simeis di Lecce e Gabriele Balboni di Torino

Sequenza set: 25-13 (20′), 27-29 (30′), 19-25 (25′), 20-25 (26′)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *