La Coserplast Openet a Sora per un’impresa difficile ma non impossibile

La Coserplast Openet è tornata. Le tre vittorie consecutive e la qualità del gioco nella partita contro la Sieco confermano, come aveva ampiamente previsto il tecnico Mastrangelo, che la squadra materana è tornata ad esprimere la sua migliore pallavolo. Con tutti gli uomini a disposizione e con i ritmi di allenamento tenuti nelle ultime settimane, non poteva essere diversamente. La netta vittoria contro i tradizionali rivali dell’Ortona ha portato entusiasmo e convinzione a tutto l’ambiente. Il calendario metterà di fronte domenica prossima la terza e la quarta del campionato, divise da 4 punti ma con il Sora che resterà fermo nell’ultima giornata mentre la Coserplast Openet riceverà la Materdomini Castellana al Palasassi.

La conquista della terza piazza potrebbe essere importante nelle fasi finali dei play-off, perchè consentirebbe la disputa dell’eventuale bella tra le mura amiche. Insomma, la Pallavolo Matera andrà a Sora con l’obbligo di provarci ma non di vincere a tutti i costi. All’andata la spuntarono i ciociari nettamente per 0-3, con il solo secondo parziale combattuto (23-25), ma la Pallavolo Matera aveva fuori Krolis per la convocazione nella nazionale olandese, e Luis Fernando e Marretta non al meglio della condizione fisica. Ora è il Sora a soffrire qualche defezione, come quella del regista Daldello e del brasiliano Silva De Araujio, che non hanno giocato nell’ultima vittoriosa trasferta a Corigliano. La partitissima della decima giornata sarà seguita dalle telecamere di Rai Sport e trasmessa il giorno martedì 11 marzo alle ore 22,30 su Rai Sport 2.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *