La Coserplast si prepara alla gara con il Brolo. Domani amichevole con la Materdomini Castellana

Dopo il rinvio della partita di Sora per le conseguenze del terremoto che sabato 16 ha colpito quell’area, Nacci ha radunato i suoi per il consueto lavoro in palestra pesi. Nel pomeriggio tecnica e tattica al Palasassi, mentre domani a Gioia del Colle è in programma un’amichevole contro la Matervolley Castellana Grotte dell’ex entrale Giuseppe Barbone, amatissimo dal pubblico materano, attualmente in vetta alla classifica del girone C del campionato nazionale di B1. Amichevole quantomai opportuna contro una valida avversaria proprio per provare gli schemi e testare il pieno recupero dell’opposto Kervin Pinerua dopo l’infortunio occorsogli a Loreto.

Nel week end del 23-24 febbraio p.v., in occasione della 9° giornata di ritorno, la Lega Pallavolo Serie A e le proprie Associate scenderanno in campo insieme ad UNIAMO aderendo alla “Giornata delle Malattie Rare”, che quest’anno promuove lo slogan “MALATTIE RARE SENZA FRONTIERE”. Sarà allestito un corner all’interno del Palasassi ed i volontari dell’associazione distribuiranno gadget e provvederanno alla raccolta delle offerte.

Le formazioni che si affronteranno sono in un buon momento. La formazione siciliana, cui l’arrivo dell’opposto nazionale argentino Federico Pereyra ha cambiato volto, hanno confermato l’ottimo stato di forma battendo 3-0 in casa il forte Atripalda e cercheranno a Matera i punti che li separano dalla salvezza matematica. La Coserplast dal canto suo, già vittoriosa in Sicilia all’andata per 3-1 ed unica formazione a non aver concesso punti interni al Brolo, dovrà provare a vincere a tutti i costi per staccare definitivamente il Loreto. Si prospetta una bellissima giornata di sport ed un match ad alta tensione emotiva.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *