La Domar Takler Matera sfida il Catania in Sicilia

Sfida isolana per la Domar Takler Matera C5. La squadra di mister Damiano Andrisani per la terza giornata del campionato nazionale si serie A2 sarà ospite del Catania, domani pomeriggio alle ore 16 al Palanitta. La squadra del presidente Domenico Lorusso ha reagito bene la scorsa settimana, annichilendo il Salinis sul parquet amico della Tensostruttura. Ora è arrivato il momento di dare una sterzata importante anche lontano da casa, provando a violare il palazzetto del capoluogo siciliano. Una settimana importante quella appena trascorsa, tra entusiasmo e voglia di continuare a fare punti importanti in classifica. “Siamo consapevoli che sarà una partita difficile, dovremo stare attenti ad una squadra ben organizzata e con giocatori di categoria, ma siamo pronti a vincerla – carica l’ambiente il portiere della Domar Takler Matera, Taibi Prando –. Abbiamo studiato bene la gara in settimana e vogliamo mettere in campo tutto per vincere la prima partita anche lotano da casa. Abbiamo la giusta voglia e la determinazione necessaria per ottenere il massimo da questa trasferta e vogliamo tornare a casa con l’intera posta in palio”.
Anche in questa settimana tutti i calcettisti della Domar Takler Matera C5 si sono allenati con regolarità, ad eccezione di Andrea Dulcis, che ha tolto i punti alla mano infortunata, ma non è ancora al meglio. Tona a disposizione anche Michele Maiullari, che ha scontato la squalifica inflittagli dal giudice sportivo e potrà dare una mano alla squadra nelle importanti rotazioni.
Il tecnico, Damiano Andrisani guarda alla gara con fiducia, ma anche con la giusta concentrazione. “E’ stata un’altra buona settimana di allenamenti. C’è stato il giusto entusiasmo e la voglia di sempre. Siamo pronti ad affrontare una bella partita, ostica senza dubbio e con diverse difficoltà da superare, ma siamo pronti. Affronteremo – spiega Andrisani –, una squadra agguerrita, che arriva da due sconfitte consecutive ed in casa vorrà dare il massimo. Una squadra che può contare su un palazzetto caldo e presente. Un team ben amalgamato che ha in Dalcin la punta di diamante e che ha dimostrato di avere buone manovre. Senza dubbio noi dovremo dimostrare che sappiamo imporci anche lontano da casa, mettendo in mostra il nostro carattere e la nostra forza”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *