La Fials di Potenza chiede un confronto alle organizzazioni sindacali

La Fials/Conf.Sal, preoccupata per i “tagli e i miracoli previsti ” dall’applicazione della L.R. n°17 Art. 23 del 4 Agosto 2011 “Aggregazione Funzionale del Personale infermieristico per le Unità Operative inferiori a 15 posti letto”, ribadisce alla Direzione strategica dell’A.O. San Carlo, l’assoluta necessità di confronto e partecipazione delle organizzazioni sindacali, in vista della riorganizzazione delle U.O. della gestione funzionale del Personale Infermieristico.

Già la Regione Basilicata ha varato, senza alcun confronto con le OO.SS, una Legge che per tanti aspetti e tagli penalizza l’A.O.Regionale San Carlo, con inevitabili ripercussioni sul Personale e sulla qualità dei servizi per i Cittadini.

La scrivente O.S., confida in un serio confronto con tutte le parti interessate e non solo con i Direttori di Dipartimento, visto che si discute di Professionisti come gli Infermieri, che vivono quotidianamente sulla propria pelle, la scarsità delle risorse ,un elevato stress lavorativo, le scelte e le priorità aziendali e della Politica.

La Fials/Conf.Sal, chiede un “cambio di rotta” nella gestione delle relazioni sindacali del San Carlo e chiede con urgenza la convocazione di un “tavolo tecnico”. La Fials/Conf.Sal., si riserva, di mobilitare il Personale per difendere il futuro del San Carlo.

Giuseppe Costanzo – Segreteria Provinciale Fials

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *