La Fondazione Lucana Antiusura ‘Mons. Cavalla’ lancia una proposta fattiva ai candidati alla Presidenza della Regione Basilicata

usuraioA cinque giorni dalle elezioni regionali, la Fondazione Lucana Antiusura Mons. Vincenzo Cavalla lancia agli otto candidati alla Presidenza della Regione una proposta fattiva.

Pressata com’è in maniera quasi insostenibile da bisognosi di ogni parte della Basilicata, la Fondazione, che non ha potuto partecipare ai riti pre-elettorali a cui è sensibile per il bene comune, chiede ai candidati Presidenti la simbolica elemosina di Euro 1.000,00 che passerà subito ai casi nelle più drammatiche distrette. L’iniziativa è pure aperta ai candidati minori che desiderano parteciparvi..

Vi supplichiamo di corrispondere con decisa generosità alla proposta che nasce solo dal bisogno. La Fondazione dispone di un cospicuo patrimonio sia statale sia privato, per la prevenzione antiusura ex art. 15 della Legge 108/96. Tuttavia deve fronteggiare non solo le problematiche dei suoi specifici richiedenti ma anche il grido sempre più fitto di poveri purtroppo irricevibili secondo i criteri fissati dalla legge. Occorre liquidità da assegnare a fondo perduto.

Dalla Fondazione sarà dato puntualmente ogni riscontro necessario. Non è irrilevante ricordare che la beneficenza può essere detratta dalla denuncia dei redditi. E sarà nostro dovere segnalare ogni adesione alla comunicazione sociale.

Gli interessati possono rivolgersi alla Segreteria della Fondazione, sita in Piazza Sant’Agnese 13, aperta dalle ore 9.00 alle ore 13.00, dal lunedì al venerdì, tel. 0835/314616 e-mail antiusura@tiscali.it.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *