La Guardia di Finanza sequestra merce irregolare a Ruffano

I militari della Guardia di Finanza di Casarano hanno sequestrato 210 capi ed accessori d’abbigliamento e circa 830 articoli di bigiotteria, perchè non conformi alle norme del Codice del consumo. Sulle confezioni e sulle etichette dei beni sottoposti a sequestro, mancavano le indicazioni, in lingua italiana, della denominazione legale o merceologica del prodotto, del nome, della ragione sociale o del marchio del produttore e importatore e dell’eventuale presenza di sostanze che possono arrecare danni. L’esercente, un 35enne cinese residente a Ruffano, è stato segnalato alla Camera di Commercio per la sanzione amministrativa prevista, che potrebbe superare i 25mila euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *