La ‘Mimosa d’Argento 2013’ a Melissa Bassi

Il Comitato per la qualità della vita di Taranto ha assegnato la ‘Mimosa d’argento 2013’ a Melissa Bassi, la ragazzina 16enne uccisa nell’attentato all’istituto ‘Morvillo Falcone’ di Brindisi del 19 maggio scorso, e alle sue amiche rimaste ferite. Il riconoscimento è stato consegnato ieri ai genitori di Melissa. Alla manifestazione, giunta alla ventiquattresima edizione, ha partecipato il Provveditore Francesco Capobianco, in rappresentanza sia della scuola jonica che brindisina.

“E’ un evento che acquista una valenza sempre più emozionante e psicologico – ha commentato Carmine Carlucci, organizzatore del premio – poichè nasce dal dolore la forza per il sorriso alla speranza di un mondo in cui uomini e donne insieme possano vivere per una società impegnata per la libertà, la convivenza civile, il progresso e la pace”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *