La mostra “Per salsa ricevuta” al Salsiccia Festival di Cancellara

Si terrà sabato 10 e domenica 11 settembre l’ottava edizione del Salsiccia Festival a Cancellara, a pochi chilometri da Potenza. L’evento, dedicato alla Salsiccia a catena di Cancellara, uno dei prodotti tipici più rappresentativi della Basilicata, è organizzato dall’amministrazione comunale con la collaborazione di associazioni, volontari e macellerie.
All’interno del percorso ci sarà spazio anche per la mostra “Per Salsa ricevuta, pacchi di cibo in viaggio”. Il progetto, finanziato dal DICEM, Dipartimento delle Culture europee e del mediterraneo dell’Università della Basilicata, si focalizza sulla pratica di inviare pacchi di cibo ai figli emigrati, lavoratori o studenti, molto diffusa in Italia meridionale. <<Il cibo contenuto nella scatola – si legge nella presentazione della mostra – assume significati diversi per chi lo prepara e per chi lo riceve. Il cibo proveniente dai genitori rievoca il paesaggio sensoriale della famiglia e del luogo d’origine: gli odori della cucina di casa, le pietanze, i termini e isuoni dialettali di denominare le pietanze, le presenze della madre e della nonna in cucina e il loro “modo di fare le cose”, le occasioni di commensalità festiva. La capacità del cibo di attivare queste memorie sensoriali si deve in particolare al fatto che con esso si ha un contatto diretto, non soltanto visivo, ma anche olfattivo e tattile. Mangiando determinati cibi, le relazioni con luoghi e persone vengono letteralmente incorporate e rivissute. Questo potere del cibo viene manipolato dai genitori per controllare il corpo dei figli lontani da casa, la loro salute e le emozioni che li legano alla famiglia e al luogo d’origine.>>
Nel centro storico del paese ci saranno stand gastronomici, mostre fotografiche, botteghe artigianali, visite guidate, laboratori di dimostrazione pratica, saperi itineranti, eventi musicali e ospiti di rilievo insieme alle immancabili degustazioni della tipica salsiccia a catena. Sono davvero tante le iniziative in programma: si inizia con le visite guidate sabato a partire dalle 16:00, domenica dalle 9:00, ad intervalli di un’ora e fino alle 21:00. Le macellerie saranno aperte sabato dalle 16:00, domenica dalle 9:00, fino alle 23:00. Gli stand gastronomici inizieranno a saziare gli ospiti sabato dalle 19:00 e domenica anche a pranzo dalle 12:00. Il percorso degli artisti invece comincerà alle 19:00 il sabato e alle 10:00 la domenica. L’apertura officiale dell’evento è in programma sabato alle 18:00, seguono i laboratori della salsiccia alle 19:00, alle 20:30 e alle 22:00 (stessi orari domenica ai quali si aggiungeranno altri due laboratori alle 12:00 e alle 17:00).
“Motivo di grande prestigio – ha detto ancora il sindaco Francesco Genzano – sarà la presenza di Gabriele Bonci, il pizzaiolo Gambero Rosso, famoso in tutta Italia, che ha portato nei suoi locali “la cancellarese” fatta solo con prodotti tipici di Cancellara e che sabato alle 20:00 ci delizierà con la sua rinomata focaccia a base di salsiccia, origano, aglio e olio extra vergine di oliva di produzione locale”. Lungo il percorso sarà possibile visitare mostre fotografiche e istallazioni tratte dal libro “Dalle stalle alle stelle” del Prof. Giuseppe Biscione. Durante la manifestazione verranno raccolti fondi da destinare alle popolazioni colpite dal sisma. Dalle 21:00 spazio alla musica tra le bellezze architettoniche e i sapori di Cancellara.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *