Ladri di panchine fermati dai Carabinieri a Lucera

Nell’ambito di un ampio servizio di controllo straordinario del territorio, predisposto dal Comando Provinciale di Foggia, i Carabinieri della Compagnia di Lucera hanno tratto in arresto due uomini, Giuseppe De Vivo, 39 anni, e Carmine De Rosa, 25, entrambi gravati da precedenti di polizia e residenti nella cittadina federiciana, accusati di furto pluriaggravato in concorso. Il fatto si è verificato intorno alle 2.30 di domenica, quando i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile, mentre transitavano in via Nicola Campanile, hanno notato i due individui armeggiare nei pressi di una panchina da arredo urbano.
I due erano già riusciti a smontare completamente la seduta in metallo, quando i militari sono intervenuti. A quel punto i due malviventi hanno cercato la fuga a piedi per le vie limitrofe, ma sono stati ragiunti dopo poche decine di metri e bloccati in condizioni di sicurezza, anche con l’ausilio di una pattuglia che in quel momento stava svolgendo un servizio in abiti civili.
Una volta fermati i due, i militari hanno svolto un accurato sopralluogo nella zona, notando che altre tre panchine erano già state completamente smontate, e che tutte le sedute di metallo sono state nascoste dietro un cespuglio poco distante.
I due sono malviventi stati così condotti presso la caserma di via San Domenico per essere sottoposti agli accertamenti di rito e poi dichiarati in stato di arresto. Le panchine, tutte recuperate, sono state riconsegnate al Comune di Lucera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *