L’Amministrazione Comunale sulla posizione di ‘Filiano Unita e Viva’

All’indomani della lettera aperta con la quale l’Associazione Filiano Unita e Viva ha deciso di ritirare il sostegno alla lista “Democrazia Partecipata”, il Sindaco Francesco Santoro e il Capogruppo di Democrazia Partecipata in Consiglio Comunale Raffaele Pompa esprimono vivo apprezzamento per la scelta manifestata con forza dal Vice-Sindaco Carmine Maio e dall’Assessore alle Attività Produttive Domenico Pace di rimanere fermi nella loro posizione volta a contribuire al progetto amministrativo intrapreso.
“Ad oggi – afferma il Sindaco – contrariamente alle insinuazioni della suddetta Associazione, i fatti e le azioni concrete poste in essere dall’Amministrazione, che mi pregio di rappresentare, dimostrano che le regole e la legalità sono rispettati e presidiati, che la trasparenza è quotidianamente garantita e che non si tollerano più privilegi e soprusi. L’Amministrazione Comunale di Filiano è fatta di un gruppo di persone giovani, perbene, senza interessi e senza scheletri nell’armadio. Un gruppo che non si arrende di fronte alle tante difficoltà e che va avanti a testa alta lavorando per il paese”.
Fino ad oggi l’Amministrazione Comunale si è occupata di governare il presente, di realizzare il programma di cambiamento con cui si è presentata agli elettori e di risolvere con successo diverse situazioni ingessate del passato, quali zona D2 Iscalunga, ampliamento del cimitero comunale e sblocco, dopo 34 anni, di dieci lotti della zona artigianale di Dragonetti. Questi ed altri risultati saranno argomento degli incontri che, come di consueto, l’Amministrazione terrà a breve su tutto il territorio comunale.
“L’unica rotta che riconosciamo – continua il Sindaco – è questa. La sola che abbiamo sempre seguito e che continueremo a seguire”. I “vertici” dell’Associazione Filiano Unita e Viva, alcuni anche protagonisti della vecchia politica locale, in questo primo anno e mezzo di amministrazione si sono distinti per falli di frustrazione ed ogni altro atto che hanno avuto l’effetto di rallentare il lavoro degli uffici e in qualche caso di inibire l’attività amministrativa. Detto ciò, il Sindaco Francesco Santoro conferma la sua piena ed incondizionata fiducia al Vice-Sindaco Carmine Maio, nonché Assessore alle Politiche Giovanili, e all’Assessore alle Attività Produttive Domenico Pace che hanno fino ad ora ben operato nei rispettivi settori e che continueranno ad essere impegnati in prima linea nella realizzazione degli impegni presi con la cittadinanza.
“E’ con questo spirito – conclude il Capogruppo Raffaele Pompa – con unità e compattezza, nel rispetto del programma elettorale siamo pronti e compatti ad affrontare le prossime sfide che avremo di fronte”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *