L’assessore lucano Merra effettua sopralluogo a Maratea dopo i forti nubifragi della scorsa settimana

In seguito ai forti nubifragi che hanno colpito Maratea il 13 ottobre scorso l’assessore alle Infrastrutture Donatella Merra si è recata personalmente nella città tirrenica per una verifica diretta della situazione. Già venerdì mattina i tecnici regionali, insieme al personale della Protezione civile, hanno effettuato un sopralluogo tempestivo al fine di verificare l’entità dei danni, i rischi connessi agli eventi calamitosi occorsi e gli interventi urgenti da attivare per il ritorno a condizioni di sicurezza.

“Le precipitazioni copiose che hanno colpito Maratea sono state eccezionali ed hanno provocato danni visibili e meno visibili che sono ancora tutti da accertare. Al momento, non è ancora possibile stabilire se gli episodi franosi si siano esauriti e se possano verificarsi, a causa delle condizioni geologiche sottostanti, ulteriori fenomeni critici. – ha commentato l’assessore Merra – Sarà necessaria un’ispezione geotecnica più approfondita da parte degli esperti in maniera da poter intervenire con cognizione di causa, realizzando opere di stabilizzazione e di messa in sicurezza nel brevissimo periodo ma anche nel medio e lungo termine. Per la frazione di Castrocucco parliamo di problematiche connesse e diversificate perché oltre alla forza della pioggia che ha trascinato con sé imponenti masse detritiche si è riscontrata una inadeguatezza del sistema di smaltimento delle acque meteoriche che dovrà certamente essere oggetto di rivalutazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *