L’associazione ‘Bene Comune’ e il circolo ‘Biagi’ di Viggiano esprimono solidarietà ai lavoratori Eni

L’Associazione politico-culturale ‘Bene Comune, ‘Circolo “Enzo Biagi’ di Viggiano, esprime, in un comunicato stampa, “piena e sincera solidarietà a tutti i lavoratori dell’ENI e dell’intero indotto connesso all’attività estrattiva, che manifestano e lottano per non perdere il loro posto di lavoro e per non vedere vanificati tutti i sacrifici compiuti in passato per le loro famiglie e per il futuro del territorio della Val d’Agri”. In un volantino “si prende atto con disappunto della sospensione dell’attività del Centro Olio Val d’Agri e dei conseguenti provvedimenti assunti dall’ENI e dalle Aziende del suo indotto nei confronti dei lavoratori (cassa integrazione e licenziamenti); si rileva la forte preoccupazione con la quale i lavoratori stanno vivendo questo momento di difficoltà per il presente e di incertezza per il loro futuro; si considera il gravissimo disagio socio-economico che una protratta sospensione dell’attività estrattiva provocherebbe per centinaia di famiglie nell’ambito del territorio della Val d’Agri e in particolare della comunità di Viggiano”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *