Lauria, il comune dona borracce in alluminio nelle scuole medie ed elementari

L’Amministrazione Comunale di Lauria ha presentato un’iniziativa finalizzata alla tutela dell’ambiente, rivolta agli alunni delle scuole medie ed elementari.
“Per ora regaleremo una borraccia in alluminio ad ogni alunno delle elementari e delle medie, ma stiamo valutando anche la possibilità di distribuirle ai più piccoli della Scuola dell’Infanzia. Le borracce sono tutte certificate made in Italy: per cui, sono anche di alta qualità”, ha detto la vicesindaco, con deleghe ad Istruzione e Decoro Urbano, Bruna Gagliardi.
Sulle borracce è impresso il logo del Comune e la frase “noli me tangere”.
“Noli me tangere in latino significa non mi toccare ed è il motto di noi laurioti. – ha continuato Gagliardi – Abbiamo scelto questa frase perché volevamo trasmettere un segnale forte in tema di educazione ambientale, che si sposasse con il senso di appartenenza. Quando un bambino legge questa frase deve sentire maggiormente la necessità di rispettare l’ambiente”.
In totale le borracce distribuite saranno 757, che potrebbero diventare 1001 con la Scuola dell’Infanzia. “Il nostro scopo è di cercare di eliminare completamente la plastica – ha affermato il sindaco Angelo Lamboglia – ma anche promuovere il consumo della nostra acqua, che sono convinto sia la migliore e credo consenta anche di evitare gli sprechi”.
La scelta della giornata di oggi per la presentazione non è casuale, poiché è coincisa con l’avvio della mensa scolastica. “Per adesso siamo in proroga, ma a breve verrà bandita la nuova gestione – ha sottolineato ancora Gagliardi – che prevederà l’utilizzo del vetro e della porcellana in tutti i plessi. Cerchiamo di impegnarci al massimo, ma qualcuno non perde occasione per polemizzare: ho proposto di assegnare un assessorato per un giorno a ciascuno affinché si capisca la complessità dell’azione amministrativa”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *