Lavoratori Ilva contraggono patologie tumorali e disfunzioni alla tiroide

L’Unione sindacale di base (Usb) di Taranto ha scritto al commissario dell’Ilva, Enrico Bondi, chiedendo di sottoporre tutti i lavoratori del reparto Carpenteria ex Pla1, “ad immediati e urgenti accertamenti sanitari in strutture specializzate”, dal momento che una quindicina di lavoratori hanno contratto patologie tumorali e disfunzioni alla tiroide. La lettera è stata inviata anche alla dirigenza Ilva, ad Arpa Puglia, Spesal, governo, Regione Puglia, Comune di Taranto e Procura della Repubblica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *