Lavoro, proposte e riflessioni del Comitato di coordinamento istituzionale

Il Comitato di coordinamento istituzionale per le politiche del lavoro si è riunito oggi a Potenza per fare il punto sulla situazione lavorativa in Basilicata con l’obiettivo di individuare le strade e i mezzi per migliorare le potenzialità di crescita e di sviluppo economico e sociale. All’incontro hanno partecipato, tra gli altri, i sindaci di Acerenza (Rossella Quinto) e Pietragalla (Rocco Iacovera); gli assessori alle Politiche sociali e del Lavoro della Provincia di Matera (Salvatore Auletta) e del Comune di Potenza (Donato Pace); Maria Vulpio del Centro per l’Impiego di Potenza. Il presidente del Comitato, Pinuccio Maggio, nella sua relazione, ha evidenziato gli strumenti contrattualistici che la Regione ha individuato per dare nuova linfa al mercato lavorativo con la predisposizione del Protocollo d’intesa relativo al testo unico dell’apprendistato. “In questo settore – ha detto Maggio – la Regione non parte dall’anno zero perché a monte c’è già una serie di studi e ricerche”.

“La valenza del “protocollo” – ha evidenziato Maggio – appare di grande spessore, non solo dal punto di vista squisitamente politico, ma anche e specialmente in quanto portatore di molteplici potenzialità di sviluppo dell’economia e del lavoro e si propone come l’espressione della volontà da parte del governo regionale di compiere una scelta decisiva e di dare così una risposta efficace ai problemi dell’incontro tra domanda e offerta di lavoro nella concreta realtà della Basilicata che com’è noto è caratterizzata dalla presenza di piccole e medie imprese”.

Per Maggio, inoltre, “l’iniziativa regionale sopraggiunge come una spinta potente per il riavvio di tutto il sistema dell’apprendistato, raccogliendo l’indicazione del governo nazionale e in alcuni casi persino anticipandola”. Nel corso dell’intervento il presidente ha poi annunciato che il 16 giugno si terrà il convegno: “Non c’è democrazia senza lavoro. Non c’è lavoro senza territorio”.

“Sarà l’occasione – ha detto Maggio – per affrontare in maniera approfondita e precisa il tema del lavoro come fondamento dell’identità del cittadino partecipe di una società democratica e come ragione del suo radicamento sul territorio”. Al convegno parteciperanno eminenti esperti ministeriali.

Altra novità annunciata dal presidente Maggio è la nascita del sito istituzionale del Comitato raggiungibile dall’indirizzo – ancora in fase di allestimento -http://cms.regione.basilicata.it/comitatopolitich/home.jsp. ove sarà possibile reperire tutte le informazioni e gli aggiornamenti relativi alle politiche del lavoro in Basilicata.

Gli esponenti del Comitato presenti hanno espresso la loro condivisione per la relazione del presidente Maggio, riservandosi di approfondirne i contenuti, in vista del convegno del 16 giugno. Prima dell’importante appuntamento il Comitato tornerà a riunirsi per la valutazione di eventuali proposte aggiuntive.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *