Le Notti della Magia a Albano di Lucania

Si terrà il 26, 27 e 28 Agosto ad Albano di Lucania la quarta edizione delle Notti della magia, evento organizzato dall’amministrazione comunale in collaborazione con le associazioni locali e coordinato da Prometa servizi.
L’iniziativa nasce dalla felice intuizione di rileggere il capitolo 7, interamente dedicato ad Albano di Lucania, di Sud e magia, una delle indagini etnologiche più importanti sulla Basilicata degli anni ’50 scritta da Ernesto De Martino. <> scriveva De Martino nel 1959 e proprio queste atmosfere raccontate nel libro si potranno rivivere durante le Notti della Magia tra colori, suoni, danze, spettacoli, sapori messi insieme grazie alla partecipazione attiva di tutta la comunità.
Si inizia ogni giorno alle 19:30 tra le vie del borgo con stand gastronomici e degustazioni di prodotti tipici e filtri d’amore; mangiatori di fuoco, trampolieri, circensi e ballerine del ventre; spiritelli “m’nacidd”, cartomanti, veggenti e “masciare”; il gruppo folkloristico itinerante “Comitato Feste Popolari” di Grassano e gli zampognari del Pollino; la Magia delle Campane (un “cielo” di campane del maestro campanaro Mario Valenzano) e la Magia delle stelle con il Planetario. I cantastorie racconteranno la storia della pazzia albanese a Palazzo Ducale e quella del vecchio mago Zio Giuseppe Ferramosca, protagonista delle cronache e dell’analisi di De Martino, a Palazzo Pellettieri. Saranno proiettati i documentari realizzati da Luigi Di Gianni nella Strada della Memoria. <<Quest’anno – ha detto Rocco Guarino, sindaco di Albano – abbiamo lavorato molto per migliore la qualità dell’offerta e dei servizi: ci saranno più navette, il percorso è stato allungato con l’aggiunta di altri stand di prodotti tipici della zona tra cui il caciocavallo podolico, il pecorino, l’agnello delle Dolomiti, il pane e la pasta fresca con semola di grano di duro>>. A mezzanotte in piazza Salvo D’Acquisto verrà celebrato il processo alla strega; subito dopo il corteo si muoverà verso Piazza Marcato per mandarla al rogo. A questo punto la notte sta solo per cominciare ad Albano di Lucania, i riti lasciano spazio ai canti e ai balli liberatori il 26 con Officine Popolari Lucane di Pietro Cirillo, il 27 con i Ritmo Binario, e il 28 con i Positive Vibration.
Segreteria e info: 349 2421065.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *