Le reliquie di Don Bosco dinanzi alla direzione Ilva

san giovanni boscoGiorno 3 ottobre p.v. alle ore 8.30 una delegazione di lavoratori accoglierà le reliquie di San Giovanni Bosco dinanzi alla Direzione ILVA, sita sulla via Appia. Insieme all’Ispettore dei Salesiani Don Pasquale Cristiani e al cappellano del lavoro Don Nicola Preziuso, i lavoratori sosterranno in un momento di raccoglimento.

Nell’occasione l’Ispettore donerà ai lavoratori una copia del primo contratto di apprendistato, redatto da Don Bosco l’8 febbraio 1852, a Torino, nell’Oratorio “S. Francesco di Sales, tra il giovane apprendista falegname Giuseppe Odasso e il suo datore di lavoro. Questo è il primo contratto di apprendistato, in Italia, redatto su carta bollata da 40 centesimi. Riteniamo questo incontro di Don Bosco con i lavoratori dell’ILVA , in rappresentanza di tutto il mondo operaio tarantino, come un particolare ed ulteriore abbraccio del Santo alla città di Taranto ed ai Tarantini.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *