Le telecamere di Lineablù a Gallipoli

gallipoliGallipoli finisce su Rai1. Oggi, alle ore 14.30, la ‘Città Bella’ sarà la protagonista della puntata di Lineablù, apprezzatissimo programma condotto da Donatella Bianchi (in tandem con Fabio Gallo). Le telecamere della tv di stato, dunque, torneranno nella città salentina, uno dei luoghi più belli dello Ionio pugliese. A bordo dei motopesca o camminando semplicemente lungo le suggestive vie del centro storico, tra una visita ai frantoi ipogei e la filiera di produzione della ‘scapece’ (un piatto tipico della tradizione locale, nato per resistere all’assedio dei turchi). Le riprese sono state effettuate nell’ultimo weekend di ottobre da 3 gruppi di operatori (10 in totale), che hanno interessato la maggioranza del territorio gallipolino, mettendo in risalto vari aspetti: storico-culturale, ambientale e gastronomico, con particolare rilievo per la pesca del gambero viola di Gallipoli, per il museo del mare e la flora e la fauna presenti nell’isola di Sant’Andrea.

Grazie a Mimino Carrozza sono state raccolte in presa diretta le anemoni di mare, tramutate subito dallo chef Germano Cortese, in una frittura presso il molo del ristorante ‘Marechiaro’. Sull’isola di sant’Andrea, invece, è stato intervistato il professor Giorgio Cataldini, biologo marino che ha descritto la flora e la fauna caratteristiche dell’isola, Maurizio Manna di Legambiente per gli aspetti legati al parco naturale, e gli studiosi e storici Elio Pindinelli e Nicolò Carmimeo, quest’ultimo uno degli autori del programma. In contemporanea c’è stata anche una panoramica sulla regata velica del campionato invernale organizzato dalla Lega Navale.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *