Lecce, uomo si getta dal quarto piano dell’ospedale ‘Fazzi’

Tragedia nella notte nell’ospedale ‘Vito Fazzi’ di Lecce. Un uomo di 66 anni di Vernole, G.C., si è gettato dal quarto piano morendo sul colpo. Era ricoverato nel reparto di medicina da circa venti giorni quando stanotte intorno alle 4 ha lasciato la sua stanza per recarsi nell’area del pianerottolo adiacente al balcone, dove stazionano i fumatori. Ad accorgersi della sua assenza è stata un’infermiera che durante il normale controllo notturno non ha trovato l’uomo al suo posto e dopo aver notato cge la finestra era aperta ha fatto scattare l’allarme. Poco dopo la tragica scoperta. Ora della vicenda è stata avvisata la magistratura che dovrà valutare se far scattare un’indagine per omissione di controllo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *