‘Legami’ ai Luoghi di Pitti

Nella splendida scenografia della Masseria SanGiovanni-I Luoghi di Pitti, si è tenuta la conferenza stampa di presentazione di ‘Legami’, manifestazione giunta alla sua sesta edizione.

‘Legami’ è molto più di una mostra o di una semplice esposizione: si tratta, infatti, di un vero e proprio contenitore culturale, in cui design ed emozioni si fondono, dove il gusto estetico diventa una priorità ed esalta i piaceri del palato.

In questa manifestazione tutte le forme d’arte sono coinvolte e creano una sinergia irripetibile che incanta lo spettatore: ci si perde in una carrellata di gioielli, creazioni in metallo, abiti e origami, in cui nulla è lasciato al caso, e perfino i colori hanno un senso: il bianco e le forme più morbide rappresentano la donna, mentre il nero e gli oggetti dalle linee più nette e definite rappresentano l’universo maschile.

I materiali vengono decontestualizzati per dare vita a ad elementi decorativi originalissimi, elaborati dall’ ingegno di designers ed artigiani: è così che un abito da sposa diventa un supporto per un’opera d’arte, che un tappeto diventa un dipinto ‘calpestabile’.

Tutti i sensi vengono coinvolti in questo tripudio di forme e colori, perfino il gusto ha un ruolo fondamentale: l’esposizione, che si terrà negli ipogei della suggestiva struttura dal 13 al 20 febbraio, viaggerà parallelamente alle performance dello chef Stefano Gandini, che delizierà il pubblico sofisticate degustazioni a base di petali di fiori ed erbe biologiche.

(Adele Ruggieri)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *