Legge riforma Consorzi di Bonifica, la Regione già impegnata per modifiche condivise con il Governo

Una nota della Presidenza regionale:

Non appena ricevuti i rilievi del Ministero degli Affari Regionali su una parte della legge regionale di riforma dei Consorzi di Bonifica, potenzialmente afflitta da vizio di costituzionalità, la Regione Puglia ha espresso formalmente la propria disponibilità a modificare la legge stessa per prevenire una possibile impugnativa.
Nonostante tale disponibilità il Consiglio dei Ministri ha ritenuto di impugnare la legge nella parte affetta, a giudizio del Governo nazionale, da rilievi di incostituzionalità. La Regione  Puglia, nello spirito di leale collaborazione tra Stato e Regione, provvederà a modificare la legge al fine di renderla coerente con i rilievi del Governo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *