L’Ensemble barocco “Giovanni Maria Sabino” a Gioia del Colle

prometeo festivalIl 7 dicembre alle 19, alla chiesa di San Rocco a Gioia del Colle, l’ottavo appuntamento del Prometeo Festival. Un concerto dell’Ensemble barocco “Giovanni Maria Sabino”, nato nel 2004, con lo scopo di far riscoprire le musiche recuperate nei vari archivi sparsi in Europa (Germania, Malta, Polonia, Inghilterra) ed in Italia (Bologna, Venezia, Roma, Napoli) di Giovanni Maria Sabino, considerato il padre della Scuola musicale napoletana. Il primo musicista, che adottò e diffuse il nuovo stile concertato che sancì il passaggio epocale dal Rinascimento al Barocco.

L’Ensemble è stato fondato ed è diretto dal musicista Paolo Valerio e porterà in scena a Gioia del Colle, un concerto in dieci momenti, coordinato da Rosa Capozzi del Cnr. I primi cinque con brani di Giovanni Maria Sabino: “O quam speciosa”, “Dixit Dominus”, “Confitebor”, “Beatus vir”, e “Laudate pueri”. Il sesto prevede una sinfonia di Francesco Sabino e il decimo la cantata sacra “La tarantella per la nascita del Verbo” di Cristoforo Caresana. I restanti tre sono brani di Giovanni Maria Sabino “Magnificat”, “Nisi Dominus” e “Laetatus sum”.

Il concerto rientra nel Prometeo Festival nell’ambito del progetto T.He.T.A. partner 4, finanziato dall’Interreg Grecia-Italia 2007-2013, con lo scopo di promuovere e salvaguardare il patrimonio culturale ed archeologico dei due Paesi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *