L’ex istituto Nautico di Bari sarà residenza per gli studenti universitari

Lunedì 30 novembre, presso la sede del Consiglio Regionale della Puglia (via Capruzzi), alle ore 15.00, la società Puglia Valore Immobiliare – Società di Cartolarizzazione srl, firmerà una convenzione, con cui si procederà alla cessione in comodato gratuito all’ADISU, dell’Ex Istituto Nautico di Bari, via Abate Gimma.
La Società Puglia Valore Immobiliare, interamente partecipata della Regione Puglia si occupa della dismissione e valorizzazione degli immobili non più strumentali delle ASL pugliesi.
Nel patrimonio immobiliare della società rientra anche l’ex Istituto Nautico. Al fine di valorizzare il fabbricato di grande pregio storico e architettonico, si è deciso di dar seguito alla proposta dell’ADISU e pertanto destinarlo a residenza per studenti universitari attraverso un finanziamento che verrà concesso dal MIUR. L’intervento consente per un verso la piena valorizzazione dell’immobile, e sotto altro aspetto, garantisce quasi un centinaio di nuovi posti letto, nel centro di Bari, agli studenti fuori sede iscritti ai due Atenei cittadini, oltretutto riqualificandone l’area circostante ed incrementando al tempo stesso il valore dell’immobile.
All’incontro, che si svolgerà alla presenza dell’Assessore al Diritto allo Studio, Prof. Sebastiano Leo, prenderanno parte il Prof. Cataldo Balducci in qualità di Amministratore Unico della Società Puglia Valore Immobiliare e il Prof. Carlo De Santis, in qualità di Presidente dell’ADISU Puglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *