Lezione di educazione stradale per i bambini a Melfi (PZ)

Una lezione di educazione stradale decisamente insolita, ma altamente formativa, quella a cui hanno partecipato gli alunni della Scuola dell’Infanzia di Pisa e della Scuola dell’Infanzia e Primaria “Marottoli” di Melfi che ieri mattina, lasciati in classe libri e quaderni, hanno seguito un percorso stradale creato appositamente per loro. Semafori, strisce pedonali e pista ciclabile, il tutto realizzato a misura di bambino. Piazza “P. Festa Campanile”, per l’occasione chiusa al traffico cittadino, è diventata così l’ambientazione ideale di una lezione all’aperto dove loro, i piccoli protagonisti, alla guida di bici e monopattini, rispettando la segnaletica stradale, hanno avuto modo di apprendere le nozioni base di educazione civica. Il tutto sotto l’attenta supervisione degli agenti della Polizia Stradale di Melfi e di Potenza che, da sempre impegnati nella sensibilizzazione alla sicurezza stradale, hanno ricordato ai bambini l’importanza della prudenza e del rispetto delle regole, ancora più importanti per gli utenti della strada. Ultimato con successo il percorso a tutti i partecipanti è stata consegnata una riproduzione della patente, esibita con molta fierezza ai tanti genitori intervenuti. L’idea di coinvolgere i ragazzi in un progetto di educazione stradale, sin dalla tenera età, parte da lontano ed è strettamente collegato all’attualità che ci racconta quotidianamente le storie di tante, troppe giovani vite spezzate sulle strade italiane. Un dramma che sta assumendo sempre più le caratteristiche di un’emergenza sociale a cui i Lions hanno voluto dedicare per l’anno sociale in corso un Service Nazionale, sostenuto dal Governatore del Distretto 108ya, Gianfranco Sava, alla sensibilizzazione dei bambini, degli insegnanti e dei genitori sul tema della sicurezza stradale.

“Siamo convinti – ha commentato l’Ing. Rosa Masi, Presidente del Lions Club Melfi – che iniziative del genere siano un importante momento di prevenzione dei rischi e un momento formativo per i futuri utenti della strada”.

“In questo modo tra gioco e lezione – ha aggiunto Rosa Masi – i ragazzi interiorizzano le regole, iniziano a conoscere i rischi collegati alla circolazione stradale e, allo stesso tempo, maturano la consapevolezza della necessità di mantenere comportamenti corretti per la sicurezza propria e per quella degli altri”. Oltre alla dirigente scolastica Dott. ssa Maria Cirocco, alle insegnanti Marica Quaglietta e Gelsomina Pinto che hanno coordinato le attività dei bambini, fondamentale per la riuscita dell’iniziativa è stata la collaborazione di chi quotidianamente si adopera per garantire la sicurezza sulle nostre strade. In particolare si ringraziano il comandante Vincenzo Latorraca, l’assistente Giovanni Capodieci, l’assistente capo Davide Laurenza e l’assistente capo Donato D’Alò della Polizia Stradale di Melfi, l’ispettore Rocco D’Elia e l’assistente Giovanni Padula della sezione stradale di Potenza; l’ispettore Iurino Carmine e l’assistente capo Grasso Antonio della Polizia di Stato-Commissariato Melfi; il tenente Alessandro D’Adamo, Lidia Lagatta, Marisa Cappa e Lucia Lasala della Polizia Locale di Melfi; Giuseppe De Fabrizio, maresciallo capo del nucleo radiomobile carabinieri Melfi; i ragazzi della Protezione Civile e il responsabile operativo Carlo Pierro, e la squadra del turno D dei Vigili del Fuoco del distaccamento di Melfi, diretti da Eustacchio Laperchia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *