Liguria delle Arti, gli eventi di Agosto e Settembre

Liguria delle Arti 2020 comprende 11 eventi a ingresso libero fra il 18 luglio e il 12 settembre. Undici prime per scovare insieme altre pietre preziose della regione, come i capolavori di Canaletto e Pontormo, le pale d’altare di Giovanni e Luca Cambiaso o un mosaico disegnato da Lele Luzzati. La rassegna inizia sabato 18 luglio presso il Santuario di N.S. delle Grazie di Montegrazie (Imperia). Gli eventi iniziano alle ore 21 e sono gratuiti (a Imperia sono in programma due repliche alle ore 19 e alle 21; ad Arnasco l’evento inizia alle ore 18).

In ogni tappa, alla forza salvifica della cultura e al fascino dei luoghi, si uniscono la competenza degli storici dell’arte, le suggestioni di compositoripoeti e scrittori liguri o intimamente legati alla nostra regione, dove trovarono ispirazione per generare capolavori. Qualche nome? Giorgio Caproni, Eugenio Montale, Edoardo Sanguineti, Camillo Sbarbaro, Maurizio Maggiani, Ernest Hemingway, Herman Hesse. La “scenografia acustica” attinge da pagine di Johann Sebastian Bach, Vivaldi, Mozart, Paganini, Sibelius ed altri. Ecco il programma completo di Liguria delle Arti 2020, con tutte le tappe (si consiglia la prenotazione ai numeri 0183 701556 – 0183 701555 nei seguenti orari: dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 13, il lunedì e il giovedì anche dalle 15 alle 17):

  • 22 agosto | Bordighera – Imperia, Chiesa di Santa Maria Maddalena a Bordighera Alta: Gruppo marmoreo “Maddalena in Gloria” di Filippo e Domenico Parodi;
  • 3 settembre | Busalla – Genova, Chiesa di San Giorgio, frazione Sarissola: “Annunciazione” di Bernardo Castello;
  • 4 settembre | La Spezia, Museo Civico Amedeo Lia: dipinti di Pontormo, Tiziano, Tintoretto e Canaletto;
  • 5 settembre | Arnasco – Savona,  Scuola dei Muretti a Secco: L’Arte dei Muretti a Secco è Patrimonio Immateriale UNESCO;
  • 6 settembre | Diano Castello – Imperia, Chiesa di San Giovanni Battista – Oratorio di San Bernardino e Santa Croce: Affreschi dei fratelli Biazaci da Busca;
  • 12 settembre | Serra Riccò – Genova, Chiesa dei SS. Cornelio e Cipriano, frazione San Cipriano: Pala d’altare “I Santi Cornelio e Cipriano” di Giovanni e Luca Cambiaso.
  • Il programma completo di Liguria delle Arti 2020 con i dettagli per ogni spettacolo è sul sito Teatro
  • Ipotesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *