Lite tra fratelli a Gallipoli sfocia nel sangue

Un litigio tra fratelli degenera e sfocia nel sangue. E’ quanto accaduto nel tardo pomeriggio di sabato a Gallipoli; protagonisti due fratelli, di 47 e 56 anni. Subito intervenuti sul posto, i Carabinieri della compagnia ionica hanno rintracciato l’aggressore, successivamente denunciato a piede libero con l’accusa di lesioni personali aggravate; il fratello ferito, invece, è stato accompagnato in ospedale per ricevere le cure del caso: le sue condizioni, come detto, non sono gravi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *