“ll messaggio di Don Milani tra parola e silenzio”

Lunedì 2 maggio a partire dalle ore 17.30 presso l’Auditorium della Scuola media Buonarroti di Giovinazzo si terrà un incontro sul tema “Il messaggio di Don Milani tra parola e silenzio”. Dopo i saluti di Michele Sollecito, Assessore alla Pubblica Istruzione Comune di Giovinazzo, e Michele Bonasia, Dirigente Scolastico del I° Istituto Comprensivo “San Giovanni Bosco – Buonarroti”, interverrà il Giudice del Tribunale di Trani, Francesco Messina, profondo conoscitore del pensiero di Don Milani. Don Lorenzo Milani è stato precursore dei nostri tempi. I suoi metodi didattici rivoluzionari, non solo per gli ambienti cattolici, hanno anticipato più di cinquanta anni fa quel che oggi sarebbe poi stato messo in pratica o almeno si presume sia già successo.
Ai suoi ragazzi ha cercato di far apprezzare la parola e il silenzio. La parola la riteneva strumento indispensabile nella scuola e nella vita, perché “nella misura in cui si insegna a parlare, si insegna tutto”. Elemento indispensabile di dialogo interiore, Don Milani ha cercato di avviare i giovani al sapiente uso del silenzio, come tirocinio pratico della loro capacità di riflessione ed aiuto per la crescita della responsabilità.
A moderare l’incontro, organizzato dal I° Istituto Comprensivo “San Giovanni Bosco – Buonarroti” in collaborazione con l’associazione culturale Tracce e con il patrocinio dell’amministrazione comunale di Giovinazzo, sarà Carmen Tarantino, docente della Scuola Secondaria di I° Grado “Cotugno-Carducci-Giovanni XXIII” Ruvo di Puglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *