L’Ottica Bellino Bernalda concede il bis: sconfitto a domicilio il Gagliardi Potenza

Impresa dell’Ottica Bellino Bernalda che espugna il PalaPergola di Potenza e prosegue la sua marcia vincente in questa nuova avventura nel massimo campionato regionale: gli uomini di Masiello sono riusciti ad imporsi sul Gagliardi Potenza con un perentorio 5-3 che certifica sul campo una migliore compattezza del team jonico. Non è bastato il gol a freddo subito dopo neanche trenta secondi per rovinare il pomeriggio di futsal dei bernaldesi, sostenuti per tutta la sfida da una tifoseria incandescente che ha seguito la squadra anche nel capoluogo potentino: Carella e compagni hanno continuato a giocare con la mente sgombra da altri pensieri, costruendo una rimonta eccezionale che ha garantito alla squadra tre punti di platino in chiave campionato. Partita molto difficile quella disputatasi nel capoluogo lucano, con i padroni di casa scesi in campo per riscattare la sconfitta patita contro il 3P Valle del Noce nel match d’esordio, mentre sulla sponda rossoblù l’Ottica Bellino era alla ricerca della vittoria della continuità dopo la prima affermazione casalinga contro il Futsal Marconia. L’inizio di partita è ad appannaggio dei padroni di casa che passano in vantaggio grazie al gol di Pirrone Andrea che sfrutta un errato posizionamento della difesa ospite per infilare De Brasi. Primo gol subito dal portiere calabrese in questa esperienza in Lucania. L’Ottica Bellino reagisce immediatamente e tenta la via del pari prima con Fusco, poi con Margarita, ma le due conclusioni non centrano la porta. Al 7′ ghiotta chance per Gallitelli D servito da un millimetrico assist di Plati: il numero 11 tenta il tiro di prima smorzando la palla che termina abbondantemente a lato. I padroni di casa non stanno a guardare e provano a costruire azioni pericolose sull’asse La Notte-Pirrone, i due uomini più pericolosi per il team potentino: proprio La Notte si libera al tiro, ma l’uscita di De Brasi è strepitosa. L’Ottica Bellino effettua un ottimo pressing sui portatori di palla e ruba alcuni palloni spezzando le manovre gialloverdi e, proprio su un contropiede, è ancora Fusco a vedersi murare due conclusioni ravvicinate da un Galasso in giornata positiva. Al 12′ Pirrone Andrea si dispera per il gol fallito, ma il numero 11 non aveva fatto i conti con le capacità di De Brasi, bravo a respingere il tiro nonostante lo specchio fosse completamente libero. L’ingresso in campo dell’ormai rigenerato Gallitelli R cambia totalmente le sorti della sfida: la fisicità del giocatore bernaldese mette in difficoltà il quintetto di Pronesti che si salva al minuto 17′, quando il numero 5 colpisce il montante a Galasso battuto. Passano tre minuti e finalmente Gallitelli R si sblocca: errore clamoroso in uscita per i padroni di casa che consegnano il pallone al giocatore rossoblù che non ci pensa due volte e calcia di prima intenzione, bucando il tentativo di intervento dell’estremo difensore biancoverde. Il gol del pari infiamma il finale di primo tempo: al 21′ Bartella ruba palla a Ragnolini d’astuzia e l’avversario lo atterra; fallo da ultimo uomo e rosso diretto per il giocatore di casa che finisce anzitempo sotto la doccia. Gallitelli D si incarica della punizione e, con una rasoiata precisa, indirizza la sfera sul palo interno, con il pallone che si infila in porta per il primo vantaggio rossoblù. Al 26′ sesto fallo per il Gagliardi Potenza e tiro libero che Galasso riesce a parare a Margarita. Pronesti prova a ridisegnare la squadra che riesce a pervenire al pari grazie alla splendida azione del duo La Notte-Pirrone Andrea, finalizzata da quest’ultimo che deposita in rete la palla del momentaneo 2-2. Il pirotecnico primo tempo non è ancora concluso perchè c’è tempo per un altro tiro libero rossoblù: sul dischetto si presenta Gallitelli D che batte Galasso e la prima frazione si chiude con gli ospiti in vantaggio. Il secondo tempo si apre con il forcing potentino che non produce minacce dalle parti di De Brasi, mentre al 4′ è ancora l’Ottica Bellino ad andare a segno, stavolta con il colpo di testa di Bartella su assist di Plati che non lascia scampo a Galasso. Primo gol con la casacca rossoblù per l’atleta calabrese arrivato dal Cosenza Futsal di Serie A1. Un minuto dopo Galasso è prodigioso sul tentativo di Gallitelli D, mentre il portiere bernaldese risponde presente al tiro di La Notte. I padroni di casa le tentano tutte per rientrare in partita, ma non riescono mai concretamente ad impensierire la retroguardia ospite che si difende con ordine e, al minuto 21′ è l’Ottica Bellino a calare la cinquina con il gol di Fusco su perfetto assist dell’infaticabile Margarita. Al 23′ è proprio il bomber del Bernalda Futsal a tentare il gol da antologia, ma la sua sforbiciata sibila il palo a portiere battuto: il giocatore di Masiello si prende gli applausi del pubblico e i complimenti degli avversari per la geniale giocata. Nel finale i rossoblù si complicano un po’ la vita: prima è Salvia ad accorciare direttamente da calcio di punizione con un tiro potente che si spegne all’angolino, poi è Del Giglio ad avere l’occasione di portare i suoi sul -1, ma De Brasi riesce a deviare il tiro libero del numero 5, con il pallone che si stampa sulla traversa. Finisce così un match divertente che regala tre punti alla compagine jonica, a punteggio pieno dopo due partite e vogliosa di dare continuità ad un inizio di stagione esaltante. Per il Gagliardi Potenza ancora zero punti in graduatoria, ma la squadra vista al PalaPergola potrà dare filo da torcere a qualunque avversaria.

TABELLINO
GAGLIARDI POTENZA – OTTICA BELLINO 3-5
GAGLIARDI POTENZA: Galasso, Pirrone Alessandro, Pirrone Andrea, Sambataro, Vaccaro, Lauciello, La Notte, Ragnolini, Scaringi, Del Giglio, Trivigno, Salvia. Allenatore: Silvano Pronesti
OTTICA BELLINO BERNALDA FUTSAL: De Brasi, De Pizzo, Caruso, Fusco, Plati, Margarita, Carella, Gallitelli R, Gallitelli D, Paradiso, Bartella. Allenatore: Nicola Masiello
ARITRI: Santoro di Potenza e Caggianelli di Venosa
MARCATORI: 0’30”pt, 29’pt Pirrone Andrea, 20’pt Gallitelli R, 23’pt, 30’pt Gallitelli D, 4’st Bartella, 21’st Fusco, 27’st Salvia
AMMONITI: Vaccaro, Lauciello, Pirrone Andrea, La Notte, Margarita, Bartella. ESPULSO: al 21’pt Ragnolini per fallo da ultimo uomo

Sorrisi ed abbracci nello spogliatoio dell’Ottica Bellino: la squadra e lo staff tecnico bernaldese festeggiano la seconda vittoria in campionato che consente alla compagine jonica di rimanere a punteggio pieno nel massimo torneo regionale di calcio a 5. Il tecnico rossoblù Nicola Masiello commenta con soddisfazione la vittoria di Potenza: “Siamo venuti al PalaPergola consapevoli dei nostri mezzi e con un solo risultato in mente – esordisce l’allenatore pisticcese – Sapevamo che non sarebbe stato facile vincere conoscendo il valore dei nostri avversari e la loro voglia di reagire dopo la sconfitta contro il 3P Valle del Noce. La partita è iniziata subito in salita per noi con il gol subìto dopo appena trenta secondi: questa volta, contrariamente al passato, non ci siamo disuniti e abbiamo affrontato la situazione da squadra matura senza avere fretta di ribaltare il risultato. Ora stiamo raccogliendo i frutti dello scorso anno, quando, oltre che sulla tecnica e sulla tattica, abbiamo lavorato sulla testa dei giocatori consapevoli del fatto che per vincere campionati serve soprattutto grande carattere. Oltre alla maturità del gruppo storico, questa partita ha evidenziato il quasi completo recupero di Roberto Gallitelli, ancora alla ricerca della migliore condizione, ma determinante in campo, e la bontà degli innesti di De Brasi e Bartella”.
Il migliore in campo per la compagine bernaldese è stato il rigenerato Roberto Gallitelli che sta tornando sui suoi soliti standard di gioco dopo il grave infortunio dello scorso anno: “Credo che la squadra si sia espressa in maniera soddisfacente sotto ogni aspetto. Nonostante lo svantaggio immediato, non ci siamo fatti sopraffare dagli avversari rispondendo colpo su colpo. La vittoria è meritata e sono molto felice che la squadra si esprima su questi livelli. Per quanto riguarda la mia condizione, ho superato tutti i problemi fisici e sto tornando sui miei livelli di gioco: spero di essere presto al top della condizione per poter dare un apporto ancora più decisivo ai miei compagni. Voglio dedicare la vittoria e il mio primo gol stagionale alla mia fidanzata Mariangela che è stata sempre al mio fianco dopo l’infortunio e nel periodo di convalescenza”. Sorride di gusto anche Davide Fusco, autore del gol che ha virtualmente chiuso i giochi del PalaPergola: “Questo successo conferma che possiamo giocarcela con chiunque, sia in casa che in trasferta. Il gol subito a freddo non ha stravolto i nostri piani: abbiamo reagito subito e costruito una vittoria mai in discussione con intelligenza e grande umiltà. La squadra ha margini di crescita enormi e lo dimostra il fatto che ci siano alcuni giocatori non ancora al meglio della condizione, me compreso. Dedico la vittoria ai tanti tifosi della Curva Sud che anche oggi ci hanno seguito in questa trasferta che si è rivelata vincente”.
Per i padroni di casa seconda sconfitta consecutiva e forti lamentele contro l’arbitraggio da parte del tecnico potentino Silvano Pronesti: “Oggi ho visto due squadre che si sono affrontate a viso aperto e credo che la partita sia stata condizionata dalla direzione arbitrale: in campo i giocatori si sono affrontati con la giusta grinta, senza eccedere in interventi eccessivi. Gli errori arbitrali hanno condizionato la partita e il nostro morale, costringendoci alla sconfitta. Merito a chi ha vinto, ma se gli incontri vengono condizionati in questo modo dagli arbitri, non mi sta bene. Al di la di questo, credo che le due squadre possano raggiungere ottime posizioni di classifica”.
Andrea Cignarale – Ufficio Stampa ASD Ottica Bellino Bernalda Futsal

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *