Luca Sapio al teatro comunale di Mesagne

Dal conservatorio di Frosinone alla Repubblica di Tuva, estremo confine orientale del mondo, fino a Los Angeles, California, Usa. Nel suo percorso umano e musicale, Luca Sapio ha toccato i quattro angoli del mondo. La sua voce unica e il grande studio dietro la sua musica lo portano a cantare in gruppi come gli Area dell’indimenticato Demetrio Stratos, e i Quintorigo, formazione italiana dal sound unico nel panorama nostrano. L’Italia, però, è troppo stretta per Luca. Ricomincia, quindi, il suo viaggio, la sua ricerca musicale, dapprima in Europa, dove affina la sua tecnica soul che mischia col blues e col rock delle sue origini e dove collabora coi più grandi nomi che la scena propone. La conquista degli States, a questo punto, è solo una questione di tempo. Infatti, sbarcato nella terra dei padri pellegrini, la sua arte incontra immediatamente i favori degli addetti ai lavori che gli accordano fiducia, cosa più unica che rara per un musicista italiano. Produce, così, il suo disco d’esordio, “Who knows”, che s’impone all’attenzione di pubblico e critica. Il primo singolo estratto “How did we lose it” è stato inserito nella playlist del David Letterman Show ed è stato singolo della settimana su I-Tunes . “Who knows” vince il premio Pimi al Medimex di Bari come miglior album del 2012. Sabato 1 dicembre, in esclusiva, Luca Sapio porterà il sapore del suo soul sul palco del teatro comunale di Mesagne, gradito ospite della puntata fuori stagione del Baccatani Wave, il festival interpoderale di musica canto e ballo, organizzato ogni estate da Torre Regina Giovanna. L’appuntamento è per sabato 1 dicembre alle ore 21.30, ingresso 10 euro. Un consiglio: ascoltate qualcosa di Luca, prima di sabato… Non potrete fare a meno di non esserci. Crea dipendenza!

Info: 3393071314 3474920555

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *