Lunedì 7 agosto a Selva di Fasano, Convegno occupazione e sviluppo, fra criticità e nuove opportunità

“Artigianato, lavoro, sviluppo. Dai vecchi problemi alle nuove opportunità” è il convegno che si terrà lunedì 7 agosto alle ore 18.30 nel Palazzo dei congressi, a Selva di Fasano (Br). L’iniziativa rientra nella “Mostra Fasanese dell’Artigianato” organizzata dal Comune di Fasano in collaborazione con l’associazione “ArtigianFaso”.

Introdurranno, moderati da Anna Schena (consulente sulle politiche del lavoro), Giuseppe Pace, consigliere provinciale delegato ai temi del Lavoro e dello Sviluppo economico, il sindaco di Fasano Francesco Zaccaria, l’assessora comunale alle Attività produttive Luana Amati, il presidente della Provincia di Brindisi Maurizio Bruno, l’assessore allo Sviluppo economico della Regione Puglia Michele Mazzaranoed il senatore Nicola Latorre.

Cinque saranno i temi sui quali dibatteranno i relatori Giuseppe Riccardi della Confederazione nazionale artigiani di Bari (“Artigianato: una sfida possibile”), Alessandra Pannaria, dirigente Servizio Politiche attive del lavoro e Formazione professionale della Provincia di Brindisi, e Anna Loparco, responsabile Centri Impiego della Provincia di Brindisi (sul tema “Il ruolo dei Centri per l’Impiego”), Fabiano Amati, consigliere regionale (sul tema “Il lavoro e l’innovazione tecnologica”), Anna Lobosco, dirigente del dipartimento Sviluppo economico, Innovazione, Istruzione, Formazione e Lavoro della sezione Formazione professionale della Regione Puglia (sul tema “La formazione professionale driver delle imprese artigiane”),Domenico Laforgia, direttore del dipartimento  Sviluppo economico, Innovazione, Istruzione, Formazione e Lavoro della Regione Puglia (sul tema “L’impegno delle Istituzioni a favore dell’artigianato”).

Promotore del convegno di lunedì 7 agosto Giuseppe Pace, consigliere provinciale delegato al Mercato del Lavoro, per il quale «abbiamo voluto questa iniziativa col preciso obiettivo di promuovere un confronto autentico  tra lavoratori ed istituzioni  in merito alle problematiche attuali del settore dell’artigianato ed alle prospettive di rilancio dello stesso, condizione fondamentale per nuovi sbocchi occupazionali. Relativamente alle istituzioni – aggiunge Pace – ritengo necessaria una più efficace  collaborazione tra le stesse,  per meglio rispondere con soluzioni innovative alle attese di una categoria importante che va aiutata a guardare al futuro con più fiducia».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *