Lutto nel mondo del volley. Muore Kervin Pinerua

La società Pallavolo Matera ha appreso questa mattina e si unisce con dolore alla prematura scomparsa del capitano della nazionale venezuelana Kervin Pinerua, a causa di un infarto.
Kervin ci lascia ad appena 25 anni e la società lo ricorda come il suo schiacciatore opposto più forte dalla maglia n°10 nell’anno del primo campionato di serie A2.
Indimenticabile la serietà e la dedizione al lavoro che contraddistingueva il giovane atleta oltre al valore aggiunto che rappresentava ed esprimeva in campo.
Le doti tecniche di Kervin, le schiacciate a picco nella metà campo avversaria e le forti battute a salto di Kervin, coadiuvato da altrettanti validi compagni di squadra, consentirono ai materani di disputare un buon campionato in serie A.
Poi le strade si divisero, ma il ricordo è rimasto sempre intatto per le doti personali e i rapporti interpersonali che aveva coltivato con i tifosi, oltre che per il sorriso sempre impresso che aveva.
Ciao Kervin riposa in pace.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *