Manduria, anziano agricoltore salvato da un cane

Colto da malore in piena campagna è stato salvato grazie all’intervento di un cane. L’episodio è accaduto ieri a Manduria, in Contrada Padulone. Un anziano agricoltore di 80 anni, come è solito fare, si è recato verso le 6 del mattino in uno dei suoi fondi e, dopo avere parcheggiato l’auto sulla stradina di campagna, si è allontanato a piedi portando con sé attrezzi da lavoro su un carrellino. Mentre era nella sua campagna l’uomo è stato colto da improvviso malore, date le temperature alte e il sole battente. A peggiorare la situazione, anche il telefono cellulare dimenticato sul sedile della vettura, e quindi l’impossibilità di chiamare i soccorsi.
Ma i lamenti dell’uomo hanno attirato l’attenzione di un meticcio di 4 anni, di proprietà di un amico dell’anziano. Il cane, guidato dal suo udito, si è recato sul posto dove si trovava l’anziano, a torso nudo e allo stremo delle forze sotto il sole cocente. Il cane, quindi, ha iniziato ad abbaiare per richiamare l’attenzione del proprio padrone, giunto poi sul posto, e che ha allertato il 118. Il malessere è stato provocato da un improvviso calo di pressione e disidratazione, dovuti anche a farmaci betabloccanti che l’anziano assume quotidianamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *