Manduria Lab punta alla valorizzazione del vino primitivo

Il nome della nostra Città in questi anni è divenuto noto a tutto il pianeta, grazie al successo straordinario del Vino Primitivo. Un brand legato ad un’area di 17 Comuni che riconoscono naturalmente a Manduria un importante ruolo di capofila e che posseggono tratti identitari straordinari, meritevoli di essere valorizzati e convertiti in sviluppo.
Il Primitivo rappresenta una grande sfida poiché ha tutti i requisiti per raccontare nella giusta maniera, le inestimabili risorse culturali, archeologiche, ambientali, la tradizione e il folklore del nostro territorio. Su questo, abbiamo ancora tanto da fare. Serve infatti una strategia di marketing specifica, che crei una proposta turistica organica ed integrata e per farlo c’è bisogno di creare una rete virtuosa tra istituzioni, produttori e associazioni di settore, che agisca da cabina di regia per coordinare questo percorso.
Con l’iniziativa “TURISMO È VINO”, che si terrà VENERDÌ 9 NOVEMBRE p.v. alle ore 17:30 presso la sala convegni dell’Hotel Corte Borromeo a Manduria, Manduria Lab ha voluto riunire nella Città del Primitivo tutte le personalità, attori istituzionali e gli enti di tutela e promozione per lanciare questo messaggio. Dopo i saluti dei rappresentanti della Commissione Straordinaria del Comune di Manduria, interverranno infatti: il Prof. Luigi De Bellis, ordinario del Corso di Laurea in Viticoltura ed Enologia e direttore del Dipartimento di Scienze e Tecnologie Biologiche ed Ambientali dell’Università del Salento; il Senatore Dario Stefàno, promotore della Legge in materia di Enoturismo approvato con la Legge di Bilancio 2017; l’Assessore Regionale Dott.ssa Loredana Capone, delegata all’Industria Turistica e Culturale, e il Dott. Rocky Malatesta, responsabile sviluppo prodotti turistici di Pugliapromozione. Le conclusioni saranno invece affidate ai rappresentanti delle associazioni di settore e ai Sindaci dei Comuni del Disciplinare del Primitivo di Manduria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *