Manifestazione-presidio dei lavoratori forestali della platea SAAAP presso la sede della Regione Basilicata

Le Segreterie di FAI-CISL, FLAI-CGIL, UILA-UIL, di intesa con le segreterie regionali CGIL, CISL, UIL, hanno indetto per oggi, a partire dalle ore 10, una manifestazione-presidio dei lavoratori forestali della platea SAAAP (ex RMI, ex Mobilità), sotto la sede della Giunta Regionale in viale Verrastro. La manifestazione, già proclamata nelle scorse settimane ed in seguito rinviata dopo un poco proficuo incontro in Regione, è stata indetta a causa delle mancate risposte da parte della Giunta Regionale sull’aumento delle giornate di lavoro da effettuarsi per l’anno in corso.
“Per i lavoratori nel settore strategico della forestazione la situazione è oramai al limite della sopportazione. – affermano i sindacati di categoria e confederali – Parliamo di 4.500 unità, che in questi giorni percepiranno il salario del mese di Agosto, ed ha accumulato due mesi di arretrati; mentre, la platea ex RMI (ora definita SAAAP) deve percepire le mensilità di settembre. Lavoratori, questi, che sono costretti a sostenere le proprie famiglie con i soli proventi delle poche giornate lavorative. Per noi si tratta di una vera e propria “bomba sociale” perché ci troviamo di fronte alla PRECARIETÀ NELLA PRECARIETÀ. Ecco perchè chiediamo impegni precisi per garantire almeno 102 giornate lavorative consolidate, altrimenti il conflitto sociale rimarrà aperto fino alla risoluzione delle problematiche dichiarate, non escludendo di inasprire le forme di protesta fino al raggiungimento degli obiettivi minimi di dignità lavorativa”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *