Martorano: con Adhoners speranze per chi attende un cuore

“I trapianti hanno assunto un peso sempre maggiore nella sanitá moderna, per questo strumenti scientifici che consentano una crescita delle donazioni hanno un impatto sempre più rilevante”. Così l’assessore regionale alla Salute della Regione Basilicata, Attilio Martorano, ha commentato oggi la presentazione del progetto “Adhoners” che si è svolta presso l’ospedale San Carlo di Potenza.

“In Italia – osserva Martorano – ogni anno quasi 800 persone sono candidate al trapianto di cuore, ma solo per la metà di quei pazienti risulta possibile ottenere una donazione con il protocollo tradizionale e la possibilità di utilizzare cuori di donatori con qualche anno in più dopo aver “collaudato” l’organo, può rappresentare una svolta. Per questo – ha concluso Martorano – la Basilicata, ora che questo progetto è uscito dalla fase sperimentale, è tra le prime regioni a metterlo in campo dando speranze ai tanti pazienti anche della nostra regione in attesa per un trapianto cardiaco”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *