Massafra – teatro le Forche

Domenica 31 ottobre 2010, alle ore 19, al Teatro comunale di Massafra, la compagnia “Onirica Teatro” porterà in scena lo spettacolo “Viados” di Vito Latorre, inaugurando il segmento 2010 “Dalla Scrittura alla scena” della rassegna “Sognare…forse” promossa dal Teatro Le Forche, nell’ambito di “Teatri Abitati: una rete del contemporaneo”, finanziato dal FESR (Fondo Europeo di Sviluppo Regionale) Asse IV azione 4.3.2, affidato dalla Regione Puglia Assessorato al Mediterraneo, Cultura e Turismo al Teatro Pubblico Pugliese.

Con Francesco La Macchia, Vito Latorre, Marilù Quercia e Antonio Repole. Voci di Lucrezia De Vincenzo, Lisa Sasso e Vanna Sasso. Regia di Vito Latorre. Scene e costumi e direzione di scena di Rossella Ramunni e Raffaella Santo. Audio Luci e collaborazione di Giuseppe Dentamaro e Rosemina Gadit.

«Vite alla deriva. Persone che nessuno sa sostenere nel più difficile passaggio della loro vita già difficile.

Si può distruggere una persona anche senza torcerle un capello? La si può assassinare con una immagine che può essere più minacciosa e mortale di un cappio o di un colpo di pistola? Dall’indifferenza di tutti sono sempre minacciate. Lei era soltanto una di quelle. Aveva paura. Come le altre. Lo diceva, lo gridava. Nessuno l’ha ascoltata.

Un mondo fatto di euro, di sesso e sniffate, un piccolo mondo atroce che diventa tanto onirico e surreale quanto crudamente normale. Lei si è trovata al centro di questo gorgo fangoso, attrice consapevole di una tragedia scritta e diretta da altri. Il rapporto amoroso, però, vive della presenza di una sincerità ad oltranza e si erge grande e magico sulla pochezza della meschinità quotidiana».

Info – BIGLIETTI: intero 10 euro, ridotto 8 euro. Hanno diritto al biglietto ridotto: i possessori di AgisCard, gli under 20 anni e gli over 60.

Ulteriori riduzioni sono previste tramite: Carta Studenti: una carta nominale con un contributo di 5 euro che prevede l’ingresso a tutti gli spettacoli a 5 euro; Special Card: una carta nominale con il contributo di 55 euro, che da diritto alla fruizione di qualunque spettacolo o evento in cartellone al prezzo di 2 euro; Family Card, una carta non nominale, con il contributo di 5 euro, che da diritto ad uno sconto del 50% sul biglietto d’ingresso intero o ridotto.

Non pagano il biglietto: i bambini di età inferiore ai 3 anni, l’eventuale accompagnatore dei portatori di handicap. Per maggiori informazioni: 0998801932; 3334832814; www.teatroleforche.com.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *